Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 70.292.562
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 13 febbraio 2019 alle 08:40

Valgreghentino: in Aula l'ultimo bilancio di previsione, 100.000 euro dal 'recupero tributi'

Consiglio Comunale interamente incentrato su temi finanziari quello di lunedì 11 febbraio a Valgreghentino, con l’assise chiamata ad approvare l’ultimo bilancio di previsione di questo mandato, prima delle elezioni del prossimo mese di maggio: un bilancio, dunque, necessariamente “di transizione”, che pertanto non include tra le sue voci investimenti significativi ma, continuando a garantire tutti i servizi alla cittadinanza senza aumenti tributari, così come stabilito all’unanimità dai presenti in Aula, mira ad intervenire innanzitutto sulle opere ritenute prioritarie, secondo i criteri “del buon padre di famiglia”, per citare l’assessore alla partita Filippo Milani.


L’assise consiliare

Ammonta a 287.000 euro lo stanziamento totale per gli investimenti, 165.000 dei quali saranno però utilizzati in un secondo momento, principalmente per il rifacimento del tetto della sede delle associazioni e del guard-rail lungo la strada di Dozio, così come per l’acquisto di un nuovo mezzo spargisale; troveranno spazio già nei prossimi mesi, invece, i lavori di sistemazione e messa in sicurezza della frazione Ca’ Nova (per 54.000 euro, 15.000 dei quali coperti da un contributo del BIM, il Bacino Imbrifero Montano), la sostituzione dei pali del campo sportivo e una serie di asfaltature delle vie comunali, tra cui via don Stucchi a Villa San Carlo. A questo proposito, si interverrà sul manto stradale anche in via don Stucchi, ma in questo caso sfruttando la somma di 50.000 euro concessa dallo Stato per lavori di messa in sicurezza del territorio da svolgere, o almeno da avviare, entro la metà di maggio; saranno, infine, ampliati gli spogliatoi del campo sportivo – un’opera attesa da tempo – grazie a un contributo di 53.000 euro fornito proprio nei giorni scorsi da Regione Lombardia.


Il sindaco Sergio Brambilla e l’assessore al Bilancio Filippo Milani

Tra le tante cifre elencate in Aula dall’assessore Filippo Milani, a spiccare è soprattutto una voce sul fronte delle entrate: il Comune di Valgreghentino, con il dr. Stefano Cameroni alla testa dell’ufficio competente, ha infatti previsto un introito di ben 100.000 euro derivante dall’attività di recupero dell’evasione fiscale, in primis per mancati pagamenti dell’IMU. “È certamente minore di quella incassata lo scorso anno (178.000 euro, circa 90.000 dei quali da sole due utenze), ma indicativa di un fenomeno su cui abbiamo ancora molto da lavorare” ha commentato il sindaco Sergio Brambilla, sottolineando poi come una cifra simile possa coprire da sola una parte significativa delle spese comunali. Spese che saranno poi “foraggiate” in maniera importante anche dall’alienazione, già autorizzata in una precedente seduta di Consiglio Comunale ma ancora in attesa di concretizzazione, della sala civica di via don Stucchi, del valore stimato di 145.000 euro, e di due box di proprietà comunale da 10.000 euro cadauno. Previsto anche un positivo aumento degli oneri di urbanizzazione, da 40 a 70.000 euro. “Dopo l’approvazione del bilancio consuntivo, probabilmente nel mese di aprile, si potrà inoltre considerare la cifra dell’avanzo di amministrazione, anch’esso utile per ulteriori investimenti” ha concluso l’assessore Milani, ribadendo nuovamente il fatto che “la palla passerà poi alla nuova Amministrazione, chiamata a valutare la possibilità di progettare e realizzare opere di maggior rilievo”. Il bilancio di previsione è stato approvato con la sola astensione dell’unico consigliere di minoranza presente alla seduta, Cesare Perego.
B.P.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco