Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 70.297.329
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 19 marzo 2019 alle 17:38

Mandello: atti osceni in spiaggia,  condannato a 4 mesi

E' stato condannato stamani a quattro mesi di reclusione - con il beneficio della pena sospesa e della non menzione - il magrebino classe 1986 finito a processo con l'accusa di atti osceni ai sensi dell'articolo 527 del codice penale.
Una vicenda avvenuta in una spiaggia di Mandello che era stata sviscerata dinnanzi al giudice monocratico Martina Beggio lo scorso 11 marzo, quando nell'aula del tribunale lecchese si erano avvicendate alcune testimoni. Donne presenti sul lido mandellese il 2 e il 3 agosto 2017 e che avrebbero notato l'imputato masturbarsi ripetutamente. Da lì era scattata la segnalazione ai carabinieri e la conseguente denuncia all'indirizzo del marocchino. Quest'ultimo di contro, rendendo dichiarazioni spontanee, aveva dichiarato di non aver fatto nulla quel giorno e che le due donne "in complotto" si sarebbero messe d'accordo per chiamare i militari in modo da non farlo più avvicinare a quella spiaggia. Dichiarata chiusa l'istruttoria dibattimentale, il Vpo Bassi aveva chiesto la condanna dell'uomo a non meno di 1 anno di reclusione, sottolineando come il suo comportamento avesse creato grave turbamento alle persone che avevano assistito alla scena. Il difensore invece aveva chiesto l'assoluzione con la formula dubitativa, in subordine il minimo della pena e in estremo subordine l'assoluzione per la particolare tenuità del fatto.

Stamani è giunta la sentenza del giudice Beggio che ha condannato l'imputato a quattro mesi di reclusione.

Articoli correlati:
11.03.2019 - Mandello: presunti atti osceni in spiaggia, chiesto almeno un anno di reclusione per un magrebino
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco