Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 69.773.691
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 10 aprile 2019 alle 10:13

Lecco: al via i festeggiamenti per il 167° anniversario della Polizia di Stato. L'omaggio ai caduti e la preghiera al patrono

Si è aperta questa mattina la cerimonia celebrativa del 167° anniversario dalla fondazione del corpo di Polizia.
Sul piazzale della sede della Questura di Corso Promessi Sposi si è reso omaggio ai caduti con la deposizione della corona di alloro davanti alla lapide commemorativa.

Il prefetto Michele Formiglio e il questore Filippo Guglielmino

Presenti il questore Filippo Guglielmino, il prefetto Michele Formiglio, un picchetto con i dirigenti della Questura e una rappresentanza delle associazioni e delle varie sezioni del Corpo di Polizia.
Durante la cerimonia ha preso la parola Don Andrea Lotterio, parroco di Malgrate, nella veste di cappellano delle forze dell'ordine, che ha recitato la preghiera del santo patrono invocando la protezione per gli operatori e le loro famiglie.

I dirigenti della Questura e Don Andrea

Il vicequestore vicario, il questore e don Andrea durante la lettura della preghiera al Santo Patrono

I festeggiamenti proseguiranno nel tardo pomeriggio di oggi con la lettura dei messaggi del Capo dello Stato e delle altre autorità, il saluto del Questore e la consegna dei riconoscimenti al personale che si è distinto nel corso di operazioni di servizio.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

Ricorre quest'anno anche il 60° anno dall'istituzione dell'allora Corpo di Polizia Femminile, che ha dato possibilità alle donne di far parte della Polizia di Stato, ricoprendo a pieno titolo e a tutti i livelli un ruolo fondamentale.

© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco