Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 70.254.623
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 15 aprile 2019 alle 15:49

Mandello: successo per le 3 serate di ''Attivamente'', soddisfatta l'assessore Alippi

Si è concluso giovedì sera il ciclo di tre serate della rassegna “Attivamente”. Un’iniziativa giunta quest’anno alla sua seconda edizione e promossa dall’Amministrazione Comunale di Mandello in collaborazione con il Cab Polidiagnostico. Come per il 2018, relatori esperti hanno incontrato allenatori, genitori e atleti, con cadenza quindicinale, per trattare insieme alla psicologa Maria Chiara Crippa importanti temi della medicina dello sport.



Nel primo incontro si è affrontato l’argomento dell’equilibrio tra la mente e il corpo con l’intervento della ultramaratoneta e cardiologa Teresa Mustica, mentre il secondo appuntamento - "Bambini vispi in palestra” - ha dato l’opportunità di riflettere con genitori e allenatori sull'importanza dei loro ruoli nell'educare e nel saper valutare le capacità di ogni bambino, anche se all'apparenza “vivace".



Nell’ultimo ma non meno importante incontro si è affrontato il tema "Sport e alimentazione" con l'intervento di Manuela Colzani, biologa nutrizionista, che ha spiegato l’importanza di un'alimentazione equilibrata per la salute delle persone sportive e non.



Molto soddisfatta Serenella Alippi, assessore allo Sport del Comune di Mandello: “Ringrazio tutti coloro che sono stati presenti alle serate, atleti, allenatori, educatori, insegnanti, sportivi e non, sperando che questi incontri siano d'aiuto nello svolgimento delle proprie attività. Ringrazio le dottoresse Crippa, Mustica e dottoressa Colzani per i preziosi consigli che ci hanno lasciato con i loro interventi”.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco