Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 69.816.195
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 23 giugno 2019 alle 16:16

Valmadrera: a Parè il 4° Trofeo Bechis di windsurf, vince Dal Pont

Un implacabile e velocissimo Ennio Dal Pont, atleta diciannovenne italo-olandese residente a Farra d’Alpago (BL), ha dominato la quarta edizione del Trofeo Riccardo Bechis, terza tappa del Circuito Slalom XV Zona di windsurf, tenutosi il 22-23 giugno scorso nella baia di Parè a Valmadrera e organizzato congiuntamente dal Circolo Velico Tivano (CVT) e dal Windsurf Club Valmadrera (WCV).



15 gli iscritti alla regata e 12 i partenti alle prime prove di slalom del sabato, svoltesi sotto un classico Tivano da 20-25 nodi, che non ha smesso di tirare fino alla conclusione della settima e ultima prova di giornata. Peccato per le due prove rimanenti, sospese a causa del violento temporale che ha colpito il lago nel corso della mattinata e ha costretto la flotta dei regatanti a rimandare la giostra al giorno successivo.



Un “Tivanello” da 10-12 nodi sotto un limpido cielo azzurro ha invece accolto la flotta dei windsurf al rientro in acqua la domenica mattina. Dominio assoluto di Dal Pont in entrambe le giornate con sei vittorie su sette il sabato – con altrettante partenze in prima posizione – e sette su otto nella seconda, piazzandosi al secondo posto nelle due prove rimanenti lasciate agli avversari. D’altra parte, Dal Pont nel suo palmares vanta alcuni titoli mondiali nella categoria giovanile, record nazionali di speed, oltre alla partecipazione al circuito professionistico mondiale.



Staccatissimi sul podio Dario Mocchi della Lni Varese, al secondo posto con una vittoria, cinque secondi posti e sei terzi, e Roberto Pasquini del Circolo Surf Torbole, atleta cresciuto sulle acque del lago di Como e ora impegnato come allenatore della squadra giovanile slalom di uno dei circoli di windsurf più famosi al mondo. Per pochi punti è rimasto invece fuori dal podio Carmine Navarra del La Darsena Windsurf & Wakeboard School di Tronzano (VA), vincitore di una prova la domenica.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco