Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 69.852.028
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 26 giugno 2019 alle 09:10

Downhill: 'tripletta' degli esordienti Bicimania a Sestola

A Sestola (MO) il Team Bicimania di Garlate è entrato nella fase calda di questa stagione con il Campionato Italiano Downhill 2019: un cielo azzurro ha accompagnato tutta la giornata di gara e il sole ha scaldato l’entusiasmo degli atleti, dopo le qualifiche all’insegna del meteo variabile. Il tracciato si sviluppa sul percorso di gara Trick Wood, sempre molto apprezzato dai piloti per le caratteristiche tecniche e per il fondo di terra che, se nelle ottime condizioni, garantisce una tenuta perfetta.
La partenza si trova a quota 1420 in località Pian del Falco e con i suoi 420 metri di dislivello si è rivelato molto tecnico fin dal giorno delle qualifiche, quando ancora umido dalla pioggia della notte precedente ha messo in difficoltà più di qualche corridore nei tratti ripidi e nelle contropendenze finali. Il sabato della qualifica gli atleti garlatesi hanno ottenuto un primo posto di Andrea Bonanomi seguito dal fratello Riccardo.



Nella notte ha ricominciato a piovere rendendo il tracciato molto scivoloso che si è progressivamente asciugato permettendo agli atleti una maggior interpretazione delle traiettorie con l’obbiettivo comune di segnare il miglior tempo. Caratteristica unica di Sestola è l’arrivo in centro al paese, attrazione per il pubblico che ha goduto di questo clima adrenalinico reso ancora più infuocato dal valore delle maglie in palio.



Gli Esordienti sono stati i primi a scendere e anche quelli che hanno avuto le condizioni peggiori della pista ancora bagnata. La categoria ha visto vincitore un figlio d’arte, Andrea Bonanomi del Team di Garlate, che ha segnato un ottimo 2’37”869 conquistando la maglia di Campione Italiano 2019 e lasciandosi alle spalle i compagni Nicholas Fugazza e il fratello Riccardo Bonanomi. Quest'ultimo ha accusato qualche errore di troppo durante la manche finale che non gli ha permesso di ripetere la performance delle qualifiche.



Per il Team Bmx Garlate rimane comunque un bottino invidiabile, riempiendo il podio della categoria esordienti con una splendida tripletta.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco