Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 118.554.873
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 08/04/2021
Merate: 21 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 13 µg/mc
Lecco: v. Sora: 15  µg/mc
Valmadrera: 12 µg/mc
Scritto Venerdì 15 novembre 2019 alle 20:03

All'assemblea di Confindustria l'appello dei presidenti ai giovani a investire sul futuro. ''Siate curiosi e sognate sempre''

E' entrata subito nel vivo l'assemblea annuale di Confindustria Lecco/Sondrio e Como che si è svolta nella mattinata odierna presso i padiglioni della fiera di Erba e che ha avuto come titolo "Io ci sarò! Prendiamoci cura del nostro futuro, insieme".


Saltando volutamente le presentazioni canoniche fatte di numeri e statistiche i due presidenti si sono rivolti alla platea, che nel settore frontale raccoglieva il pubblico d'élite cioè i giovani delle scuole, affrontando alcuni dei temi che riempiono per attualità e problematiche da affrontare le cronache quotidiane.

Sostenibilità, formazione, intraprendenza e lungimiranza sono stati alcuni degli "ingredienti" che Lorenzo Riva presidente di Confindustria Lecco e Sondrio e Aram Manoukian per Como hanno dispensato rivolgendosi principalmente ai ragazzi presenti in sala.

Incalzati dalle domande del moderatore Andrea Cabrini hanno cercato di tratteggiare un po' la realtà attuale, inserendo i grandi temi in quella che è la loro esperienza di imprenditori.

VIDEO

https://youtu.be/73uBY1YcrP4

"La sostenibilità va vista come un investimento e non come un costo" ha esordito Riva titolare di Electroadda "siamo in una situazione difficile ma dobbiamo essere capaci di guardare al domani. Da soli non si va più da nessuna parte, solo insieme possiamo creare delle opportunità per riuscire a rinnovarsi" e poi rivolgendosi sempre al pubblico giovane, riconoscibile per via delle t-shirt bianche "l'impresa è l'unico punto saldo, siate liberi di agire e pensare ma tenete sempre fissi degli obiettivi. Siate orgogliosi di essere cittadini europei".

Lorenzo Riva

Puntando sempre l'attenzione al futuro, Manoukian ha invece sottolineato la necessità della lungimiranza che deve guidare l'imprenditore che non deve sentirsi mai arrivato in un mondo poi oggi altamente competitivo. "La continuità oggi significa mettere assieme la conoscenza delle circostanze e le esperienze con l'innovazione, con quello che i giovani possono portare. Questo dà continuità. Non è scontato che l'azienda che esiste possa continuare. Deve lavorare su se stessa su alcuni temi: la governance, la crescita dimensionale e la cultura internazionale".

Aram Manoukian

Sul gap tra richieste del mondo del lavoro e preparazione fornita dalle scuole, Riva ha spronato i giovani a non fermarsi mai e a formarsi anche da soli. "Stiamo investendo tantissimo come aziende sulla formazione. Non vedo come negativo il fatto che voi ragazzi andiate all'estero ma dovete tenere sempre il vostro paese e l'Europa come punto di riferimento. Il primo passo da fare è quello di non smettere di sognare. Siate pensatori liberi e protagonisti del vostro futuro, le aziende vi aspettano ma voi dovete arrivare preparati. Girate il mondo, imparate, siate curiosi. L'azienda è fatta di persone e il successo passa solo se si è un team preparato".

S.V.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco