Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 114.017.007
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 23/02/2021
Merate: 80 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 54 µg/mc
Lecco: v. Sora: 50 µg/mc
Valmadrera: 71 µg/mc
Scritto Giovedì 12 marzo 2020 alle 12:56

Coronavirus: morto l'84enne di Vendrogno ricoverato nei giorni scorsi

Anche in Muggiasca si registra il primo morto per coronavirus: si è spento in un letto dell'ospedale Sant'Anna di Como, dove era stato trasferito nei giorni scorsi, dopo un primo ricovero a Gravedona,  Giuseppe Acerboni, conosciuto come Pino o con il soprannome “Zai”. Classe 1935, viveva a Noceno di Vendrogno (ora comune di Bellano), dove era solito muoversi con la sua carrozzella elettrica. Personaggio conosciuto – tra le altre cose aveva anche gestito, con la consorte, l'osteria della frazione – non avrà “diritto” a pubbliche esequie: come noto, infatti, le funzioni funebre sono state sospese nell'ambito delle misure di prevenzione proprio del coronavirus. Ai famigliari sarà concessa la partecipazione alla sepoltura.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco