Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 119.683.042
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 22/04/2021
Merate: 32 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 23 µg/mc
Lecco: v. Sora: 20 µg/mc
Valmadrera: 22 µg/mc
Scritto Martedì 05 gennaio 2021 alle 11:36

Nuovo decreto: fine settimana in zona arancione, apertura delle scuole superiori rimandata all'11 gennaio

Approvato nella notte dal Consiglio dei Ministri il decreto con le nuove misure anti Covid per il periodo post natalizio.
Dopo l'Epifania in zona rossa, il testo prevede l'istituzione di quella arancione per il prossimo fine settimana (9 e 10 gennaio), consentendo gli spostamenti dai Comuni sotto i 5.000 abitanti entro 30 chilometri dai relativi confini, escludendo i movimenti verso i capoluoghi di provincia come nei giorni delle festività.
Breve parentesi di zona gialla giovedì 7 e venerdì 8 gennaio, quando saranno aperti anche bar e ristoranti, mentre resta confermato il divieto su tutto il territorio nazionale, fino al 15 gennaio, di spostamenti tra regioni o province autonome. Nei territori "in rosso" sarà ancora possibile - per un massimo di due persone, esclusi i minori di 14 anni e i disabili conviventi - raggiungere un'abitazione privata diversa dalla propria, per una sola volta al giorno.
A differenza di quanto previsto in un primo momento, le scuole superiori riapriranno soltanto dopo l'11 gennaio, con la presenza di studenti ancora limitata al 50%.

Per visualizzare la nota del Governo sul Decreto CLICCA QUI.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco