Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 119.679.646
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 22/04/2021
Merate: 32 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 23 µg/mc
Lecco: v. Sora: 20 µg/mc
Valmadrera: 22 µg/mc
Scritto Venerdì 05 marzo 2021 alle 12:25

Centri vaccinali territoriali? Per ora non si è ancora trovata la quadra

Ci sia aspettava delle risposte ma non sono arrivate. Del resto evidentemente sono ancora troppo le incognite - a partire da quando effettivamente si avranno a disposizione le dosi e su quanto personale si potrà contare - per pianificare oggi l'attesa campagna massiva di vaccinazione anticovid, quando ancora sul territorio si è alle prese con le somministrazioni agli over 80 e alle così dette categorie sensibili. Dalla riunione di ieri con ATS, i sindaci del Consiglio di rappresentanza sono tornati a casa sostenzialmente con le stesse incertezze con cui si sono seduti al tavolo. La richiesta del Presidente Flavio Polano e dagli altri quattro membri - tra i quali, per il lecchese il sindaco di Monticello Alessandra Hofmann - è chiara: fornire in tempi celeri le informazioni che la cittadinanza attende di ricevere, definendo dunque velocemente l'organizzazione della campagna, prevedendo oltre ai 4 hub individuati dalla Regione - due a Monza, uno a Carate e Lariofiere a Erba - anche poli territoriali. I sindaci, a tal proprosito, hanno avanzato le loro proposte, a cui ATS stessa parrebbe averne affiancate altre. Uno schema, questo dei centri vaccinali "di prossimità", che - è stato chiesto - dovrebbe essere adottato già per completare la vaccinazione degli over 80, evitando così lo spostamento degli anziani verso il Manzoni e il Mandic, sulla scorta di quanto già avviato a Introbio per la popolazione della Valsassina. Oggi è previsto un altro incontro tra ATS e i medici del territorio. Nella prossima settimana, si spera venga trovata una quadra.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco