Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 137.397.349
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Venerdì 23 aprile 2021 alle 17:24

Un biglietto per la mobilità sostenibile

Cara Leccoonline
La gratuità dei bus, anche se sperimentale per un solo anno, per i residenti di Lecco fino a 19 anni, è finalmente una buona notizia.
Molto buona.
Perché è buona di suo e perché è arrivata giusto con 10 anni di ritardo sulla sua già fattibilità, dimostrata allora da una proposta di iniziativa popolare, molto più articolata e completa, di Qui Lecco Libera.
Quindi bene. Molto bene. La politica è arrivata dove i cittadini c'erano già un decennio fa.
Allora fu bocciata da chi oggi la esalta e si esalta. Politici che negli ultimi 5 anni son rimasti fermi pur essendo Assessori a Trasporti e  Ambiente come Dossi o come Anghileri che sciaguratamente scrive: "...le cose si fanno. Come i bus gratuiti: l’avevamo buttata lì in campagna elettorale sapendo trattarsi di pura demagogia. E invece"
"L'avevamo buttata lì"???" Sapendo trattarsi di pura demagogia"???
Livelli puerili e verso i cittadini
Male. Molto male.
Come illustrata la proposta restando comunque buona, molto buona, necessita da subito però aggiustamenti e contorni migliori.
Forse è bene mettere qualche punto
- Ampliare la gratuità a ogni studente. Quindi anche a quelli del Poli e di chi va a studiar fuori Città o viene da fuori. Non solo sotto i 19 anni e non solo residenti
- Utilizzare la Tessera regionale e non una nuova a pagamento con in più l'obbligo di andare a ritirarla
Va insieme migliorato il servizio per non depotenziare nei fatti la gratuità
- Aumentare le corse:
Non vi è nessun bus navetta per i parcheggi periferici da/per il centro
- I bus 5 Funivia/Brick, 6 Rivabella/Belledo, 8 Germanedo /Rancio han orari, termine corsa e frequenza, precar
- La gratuità per non renderla uno spot di un solo anno, ha bisogno, entro il 2023, che è già qui, che il Comune il suo trasporto lo gestisca in "house providing" (in proprio) per non farselo scippare da Varese e Como.
- Servono, insieme a una buona ma singola iniziativa, ben altre di cui non se ne vede ancora mezza:
Politiche premianti di mobilità sostenibile complessiva: ZONE 30, strade scolastiche, gestione sosta e parcheggi, coordinare carico/scarico merci, case avanzate, dissuasori, parcheggi lati strada, corsie ciclabili, semafori intelligenti, ticket integrati, mobilità green individuale...
In due parole: cornice e sostanza
Questo per non dover aspettare altri 10 anni per cose fattibili già da subito a bassissimo costo e alto interesse.
Perché l'interesse più alto è quello di tutti

Qui l'articolata proposta di 10anni fa di Qui Lecco Libera
Paolo Trezzi
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco