Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 125.173.078
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 20/06/2021
Merate: 27 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 25 µg/mc
Lecco: v. Sora: 22 µg/mc
Valmadrera: 28 µg/mc
Scritto Giovedì 10 giugno 2021 alle 13:57

Milano-Tokyo in Vespa: tappa a Lecco il 13 per Cofferati

Il “vespista” Fabio Cofferati farà sosta a Lecco domenica 13 giugno, intorno alle 12.45-13: come noto, cercherà di ripetere lo storico, eccezionale viaggio che portò Roberto Patrignani di Mandello Lario, nel 1964, da Milano a Tokyo, in occasione dei Giochi dell’Olimpiade.


Il presidente del Vespa Club Lecco Ivan Redaelli, il vice Davide Clemente,
i consiglieri Andrea Memeo, Arturo Meroni e Stefano Brivio

Cofferati muoverà dal capoluogo lombardo alle 12, con partenza da Corso Sempione, come nell’edizione di quasi cinquant’anni fa: si dirigerà poi verso Lecco attraversando la Brianza, e nella città manzoniana sarà accolto dai soci del Vespa Club guidato dal presidente Ivan Redaelli. La “fermata” lariana sarà presso i portici di Via Nazario Sauro, dove è stata per anni la sede dell’Azienda di Promozione Turistica e dove ora si colloca il negozio “Arti e Sapori”, posto come punto di riferimento per l’incontro.


La partenza del Giro Vespistico delle Grigne, da via Eremo in quartiere Germanedo

Sarà un momento di amicizia e di passione per le due ruote a motore, ricordando che nel lontano ’64 il Vespa Club Lecco era già da tempo attivo, essendo stato costituito nel 1948/’49, con una prima riunione di fedelissimi presso il rinomato Ristorante “Oreste”, che ha aperto per decenni i suoi locali sotto i portici del vicino Lungolario Isonzo.


La premiazione del vespistico ai Piani Resinelli con il presidente nazionale Leto di Priolo, secondo da destra

Nel 1964 si organizzava già una classica nazionale del Club, il Giro Vespistico delle Grigne, gara di regolarità valida per il campionato italiano che partiva da Via dell’Eremo per raggiungere i Piani Resinelli, con un lungo tracciato anche di impegnativi percorsi nelle vallate lariane. Alla premiazione, all'arrivo, intervenne più volte il presidente nazionale Leto Di Priolo, con i sindaci di Lecco, Abbadia e Ballabio. Era allora alla guida del Vespa Club cittadino Giancarlo Colombo, rimasto in quel ruolo per anni.
A.B.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco