Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 141.716.860
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 24 novembre 2021 alle 18:27

Lecco: per due tentati furti al supermercato, pena di 4 mesi

Il Pm aveva chiesta la condanna dell'imputata a un anno. Il giudice ha irrogato alla donna una pena pari a 4 mesi, riqualificato il reato in tentato furto e ritenendo le aggravanti contestate (come quella della recidiva) equivalenti alle attenuanti. E' andata dunque bene a una 73enne, originaria di Crotone e già nota alle cronache, a processo quest'oggi in Tribunale a Lecco dopo essere stata fermata due volte, nel 2018, all'interno di due distinti supermercati Bennet – alle Piazze e alla Meridiana – con merce sottratta dagli scaffali.
100 euro il valore della “refurtiva” in un'occasione, con prodotti alimentari, 90 euro nel secondo caso con il “bottino” composto invece da prodotti per l'igiene personale. Affetta da problemi psicologici accertati da una perizia che ha anche confermato però la sua capacità di stare in giudizio, la donna era difesa dall'avvocato Nadia Invernizzi che ha sottolineato come la sua assistita abbia collaborato con le forze dell'ordine, consegnando di iniziativa la refurtiva. Elemento che potrebbe aver portato alla riqualificazione in tentato furto e dunque all'alleggerimento della pena inflitta all'imputata.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco