• Sei il visitatore n° 190.793.082
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 16 agosto 2022 alle 15:59

Elezioni: Laura Bartesaghi all’uninomimale per il PD. Fragomeli in corsa per la regione?

Laura Bartesaghi
E’ Laura Bartesaghi a sostituire Gian Mario Fragomeli nella lista per la Camera nel collegio uninominale Lombardia 2 per il Partito Democratico. Membro dell’Assemblea nazionale del partito e della segreteria provinciale dei Giovani Democratici con la delega agli Enti locali, classe 1994 è avvocato in uno studio di Lecco. E' al secondo mandato come consigliere comunale a Annone Brianza nel gruppo di maggioranza Impegno Solidarietà Futuro.
"La proposta di candidarmi alla Camera dei Deputati è stata del tutto inaspettata, ma è un’occasione che ho voluto cogliere nella convinzione che la mia generazione ha tutto il diritto di chiedere maggiore rappresentanza nelle sedi istituzionali. Com’è naturale che sia, agli albori della campagna che mi attende provo un senso di grande responsabilità verso la coalizione che rappresento e verso il mio territorio" commenta Bartesaghi. "Auspico che la scelta del Partito Democratico di proporre un profilo come il mio possa essere uno stimolo per riavvicinare molti giovani alle urne il prossimo 25 settembre".
Gian Mario Fragomeli invece non nasconde la delusione, ma del resto la riduzione di un terzo dei parlamentari e la necessità di rispettare le proporzioni di genere hanno costretto la segretaria nazionale a dolorosi tagli anche di deputati e senatori che si erano messi particolarmente in vista per l’attività svolta. E’ il caso di Fragomeli, sempre presente nel settore della finanza locale in appoggio ai sindaci lecchesi, presidente della Commissione Finanze della Camera e grande esperto di problematiche fiscali e di finanza pubblica.
Attorno al suo nome si è spesa anche la vice segretaria Debora Serracchiani, oltre ai sindaci di area. Ma la corsa all’uninominale appariva troppo rischiosa su un collegio oggi praticamente quasi doppio rispetto al passato.
E’ probabile quindi che la rinuncia sia all’uninominale sia al plurinominale della Camera lo ponga in una posizione privilegiata per la corsa alla candidatura in Regione Lombardia le cui elezioni sono previste per marzo-aprile 2023.
L’attuale consigliere regionale del territorio, Raffaele Straniero aveva già manifestato la volontà di non ripresentarsi.
Articoli correlati:
16.08.2022 - Elezioni: Fragomeli (PD) non è ricandidato. Il saluto a colleghi, associazioni e  cittadini
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco