Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 114.301.880
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 28/02/2021
Merate: 24 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 16 µg/mc
Lecco: v. Sora: 14 µg/mc
Valmadrera: 17 µg/mc
Scritto Giovedì 30 aprile 2015 alle 18:13

Maroni: raggiunta l'intesa per la riforma socio-sanitaria

"Sulla riforma del sistema socio-sanitario abbiamo trovato un'intesa tra tutti i gruppi di maggioranza, intesa formalizzata ieri con l'adesione ad un emendamento che verrà presentato oggi in commissione Sanità del consiglio regionale, emendamento che sostituisce integralmente il titolo primo della proposta di legge adottata con il testo base ovvero la parte riguardante la nuova organizzazione del sistema socio-sanitario. In questo emendamento c'è anche l'articolo 30 che istituisce l'assessorato regionale al Welfare, che, voglio rassicurare tutti, non è mai stato oggetto di discussione". 
Lo ha spiegato il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, incontrando i giornalisti nella conferenza stampa dopo la seduta di giunta a Palazzo Lombardia.

 RISPETTO DEL CRONOPROGRAMMA - 
"Sono molto soddisfatto. E' stato un lavoro faticoso e impegnativo - ha rimarcato Maroni - per cui ringrazio tutte le componenti della maggioranza, ciascuna delle quali ha dato un contributo e ha rinunciato a qualcosa, e ora siamo in grado di proseguire celermente nell'approvazione della riforma, per cui manterremo l'impegno preso sui tempi, ovvero approvare entro luglio l'evoluzione del sistema socio-sanitario lombardo in modo tale da poter cominciare in autunno a dargli attuazione e arrivare entro fine anno alla verifica delle nuove disposizioni, quando avremo un'importante scadenza quale il rinnovo delle direzioni di tutte le aziende ospedaliere e delle Asl. Sono convinto - ha concluso Maroni - che con l'accordo raggiunto ieri rispetteremo questi tempi che ci siamo prefissati"
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco