Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 34.875.410
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 21 dicembre 2016 alle 12:48

Olginate: al Palazzetto la prima edizione di ‘Danza è bello’ con il Centro Progetto Danza

Nei giorni scorsi si svolta presso il Palazzetto dello Sport “Iginio Ravasio” di Olginate la prima edizione di “Danza è bello!”, rassegna nazionale delle scuole di danza.


Clicca sull'immagine per ingrandirla

L’organizzazione dell’evento – che ha ottenuto il patrocinio del Comune – è stata curata da “Argento Vivo” per il Centro Progetto Danza Valle San Martino, magistralmente guidato da Antonella Falorni. Più di 100 allievi provenienti da varie regioni d’Italia hanno gareggiato per l’assegnazione di numerose borse di studio, del valore complessivo di oltre 30.000 euro, consegnate ai vincitori dai direttori delle accademie e dai membri della giuria, composta da Alexandru Frunza, Simone Rossari e Irene Sgobbo, che ha presentato come ospite la compagnia giovanile di danza “Concept Ballet”.

L’alto livello di formazione di tutti gli allievi ha sancito lo straordinario successo della manifestazione, che avrà seguito nell’omonimo concorso del 23 aprile 2017.
Tutti i ballerini del Centro Progetto Danza Valle San Martino si sono poi esibiti nei vari stili di danza, con la prima assoluta del balletto di moderno avanzato dell’insegnante Mara Invernice.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

La serata al Palazzetto dello Sport – condotta dall’allieva Arianna Testa, che si è anche esibita con la variazione di repertorio da “Paquita”, con cui si è recentemente classificata al primo posto al concorso di Offanengo nella sezione “classico solista seniores” – si è conclusa con un ricco rinfresco natalizio.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco