Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 32.981.917
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 20 aprile 2017 alle 21:00

Monte Marenzo: l'inglese è stato protagonista a scuola

Ready …steady …go ! ossia pronti …partenza…via ! non poteva essere un titolo più appropriato per il progetto di lingua inglese che si è svolto da febbraio ad aprile e ha coinvolto tutti gli alunni della Scuola Primaria. Gli interventi settimanali dell’esperta madrelingua Maria Lydia Muzzupappa sono stati pensati per stimolare la motivazione all’apprendimento della lingua inglese e la consapevolezza delle proprie abilità linguistiche. In classe prima le storie “We’re going on a bear hunt” e “Knock knock who’s that ” sono state utilizzate come pretesto per potenziare la comprensione globale. La classe seconda invece con “Alice in wonderland” ha utilizzato le carte per giocare a “Snap e Down the rabbit hole”, ha osservato gli animali fantastici del racconto di Lewis Carrol e ballato la quadriglia delle aragoste. Con “Esiotrot” di Rohal Dall invece i bambini della classe terza hanno conosciuto il signor Hobby e la signorina Silver, si sono divertiti moltissimo al ritmo di “Funky cowboy” . I giochi di logica sono stati usati per mostrare l’utilizzo dell’inglese veicolare. In classe quarta si sono immedesimati nei personaggi del racconto giallo “Crocodile Island” . I ragazzi di quinta hanno potenziato le proprie conoscenze linguistiche con originali limericks, giocando sia con le parole sia con giochi enigmistici per favorire il pensiero logico e la cooperazione con lavori a piccoli gruppi. L'esperta ha adattato i contenuti alle esigenze e agli interessi dei bambini. Con molta ironia ha dimostrato a tutti come sia possibile imparare e capire una lingua straniera. Proprio per questo motivo e per la voglia di sperimentare e mettersi in gioco le insegnanti intendono riproporre questa esperienza per il prossimo anno scolastico.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco