Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 34.654.519
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 25 maggio 2017 alle 14:18

Calolzio: tornei e gare al Rota per la ‘Giornata dello Sport’

E’ stata anzitutto una bellissima festa quella che questa mattina ha visto protagonisti gli studenti dell’Istituto Lorenzo Rota di Calolziocorte che hanno partecipato alla “Giornata dello sport’’.
Lasciati a casa per un giorno zaini, libri e quaderni, i ragazzi hanno potuto partecipare ai vari tornei organizzati o scegliere di sperimentare discipline individuali. Il vicino Palazzetto dello Sport del Lavello è stato cosi invaso dall’entusiasmo degli alunni che si sono sfidati a calcio, pallavolo e basket.

Ma, oltre alle discipline “classiche”, i ragazzi hanno potuto provare anche attività più particolari. Il cortile dell’Istituto ha ospitato una specialissima lezioni spinning insieme agli istruttori del Vitalba Fintness Club. Non è mancato nemmeno il fitness con lo step e la ginnastica ritmica. I più temerari si sono potuti confrontare anche con il Krav Maga, disciplina di lotta che viene insegnata in particolare come autodifesa personale.

Lo sport a 360° ha fatto l’ingresso a scuola: per gli studenti è stata una bella occasione per provare nuove attività e per trascorrere una giornata con i compagni di scuola: lo svago, le risate e le chiacchiere non sono certo mancate.
“I ragazzi hanno partecipato con grande entusiasmo, occupandosi in prima persona dell’organizzazione dei tornei: non solo hanno giocato ma hanno anche fatto gli arbitri, i guardialinee e i segnapunti. Sono stati bravissimi e contenti di poter dare il loro contributo a questa bella manifestazione” ha sottolineato il professore Davide Maggi. “Noi insegnati eravamo presenti per sorvegliare gli studenti, ma il merito va tutto a loro”.

Una festa prima del termine delle lezioni: fra un paio di settimane la scuola sarà finita e i libri saranno definitivamente chiusi. Solo gli studenti di quinta dovranno portare ancora un po’ di pazienza e affrontare l’ultimo sforzo, l’esame di maturità.
P.V.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco