Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 35.815.928
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 09 ottobre 2017 alle 15:07

Vercurago: il Gev abbraccia l’autunno con la gara di marcia di regolarità e le burolle

Ottobre per il Gev Lumaca di Vercurago significa burolle ma anche marcia di regolarità. Sono stati questi i due ingredienti che hanno animato la domenica dell'associazione che ha organizzato la 34^  edizione della camminata e la tradizionale castagnata nella sede di via San Gerolamo.


Alle 8.30 ha preso il via la competizione: le coppie - una quarantina - minuto dopo minuto, sono partite e hanno iniziato la gara lungo strade e sentieri di Vercurago. E' un passione "storica" quella del Gev per le marce di regolarità: fu proprio per partecipare al campionato Fie (Federazione Italiana Escursionismo) che si decise di ufficializzare la costituzione del gruppo, che allora era parte della Polisportiva dell'Oratorio, nel "lontano" 1966.

Gli atleti partecipavano alle varie gare organizzate dalle società del territorio ma anche alle competizioni in tutto il nord Italia dal Piemonte al Veneto  e nel 1977 Vercurago per la prima volta ha potuto ospitare anche una prova del campionato nazionale Fie: i volontari avevano per l'occasione tracciato un nuovo sentiero che da Somasca saliva verso il Magnodeno. Anche quell'edizione, proprio come la gara di domenica, fu bagnata dalla pioggia: un fortissimo temporale accompagnò tutta la gara, distruggendo anche un ponticello posizionato sul torrente Gallavesa tanto che il gruppo del Gev dovette realizzare all'ultimo una sorta di guado per permettere a tutti gli atleti di completare il percorso tornando da Erve a Vercurago.

Già dal 1971 si organizzava anche la gara sociale, aperta agli iscritti e ai vercuraghesi che fu un appuntamento stabile per tutti gli anni '70. Dopo uno stop all'inizio del 1980 questa bella tradizione riprese nel 1984 quando il consiglio fece "rinascere" la marcia di regolarità, abbinandola in particolare alla castagnata di autunno.

Da allora non si è più fermata e da 20 anni è stata dedicata in particolare al ricordo di Marino Valsecchi, uno dei soci del Gev e uno dei vincitori di una delle prime edizioni tragicamente scomparso, giovanissimo, in un incidente stradale mentre stava svolgendo il servizio di leva militare.

Un bel sole ha accompagnato i marciatori che al ritorno hanno potuto pranzare in compagnia. Al pomeriggio poi la festa è continuata con giochi, musiche e soprattutto le burolle. Anche quest'anno il Gev ha accolto l'autunno come da tradizione, con una giornata di allegria, sport e tanto divertimento.
P.V.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco