Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 35.815.917
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 09 ottobre 2017 alle 18:15

Villa S. Carlo: raffica di furti in v. Rossini, colpite diverse case

Serie di furti nella serata di ieri, domenica 8 ottobre, a Villa San Carlo, frazione di Valgreghentino: tra le 19.30 e le 20.00 alcuni ladri sono infatti riusciti ad introdursi in diverse abitazioni lungo via Rossini, per poi fuggire indisturbati con un bel bottino.
“Mi sono allontanata solo cinque minuti dal mio appartamento per recarmi da mia sorella che vive nella casa confinante alla mia, all’interno dello stesso giardino, come faccio praticamente ogni sera: non abbiamo sentito nessun rumore particolare, il mio cagnolino non ha nemmeno abbaiato, ma appena sono rientrata ho notato che la mia porta era socchiusa e ho subito capito che doveva essere successo qualcosa” ci ha raccontato una signora residente in via Rossini.
“Fortunatamente non ho trovato il disordine che già mi aspettavo di vedere, ma mi sono bastati pochi minuti per capire che i ladri erano riusciti a portarsi via uno dei miei orologi, nonché alcuni degli anelli e dei gioielli che erano appartenuti a mia mamma. Il mio dispiacere non è tanto per il valore in sé degli oggetti, quanto per i ricordi del passato ad essi legati. A me, comunque, è andata ancora bene: purtroppo so che alcuni dei miei vicini hanno subito danni ben più gravi. Non posso nascondere di non essere tranquilla: qui adesso abbiamo paura”.
L’allerta è massima, quindi, a Villa San Carlo, così come nei paesi limitrofi, dove nei giorni scorsi si erano già verificati alcuni furti “isolati”, per lo più circoscritti a singole case. Pare invece che in via Rossini siano pochissimi i “fortunati” che, magari per puro caso, sono riusciti fino a questo momento a tenere alla larga i malviventi dalle loro abitazioni.
B.P.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco