Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 38.196.231
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 08 gennaio 2018 alle 20:34

Il lecchese Negrini e il candidato leghista alla Regione Fontana separati alla nascita

Alberto Negrini con Salvini in campagna elettorale. A destra Attilio Fontana
“È lui o non è lui? Ma ceeerto che è lui!!” Così urlava qualche anno fa il mitico Ezio Greggio al suo popolo di Striscia dal bancone degli studi Mediaset.
E proprio queste parole ci sono tornate in mente quando abbiamo notato l'incredibile somiglianza tra Attilio Fontana, neo candidato del centrodestra alla guida di Regione Lombardia, ed il “nostro” Alberto Negrini, che aveva cercato di conquistare la poltrona di sindaco di Lecco alle ultime elezioni.
Soprattutto nelle foto meno recenti la somiglianza è evitente. Lo stesso naso pronunciato, gli occhi scavati e un filo di barba: sembrano fratelli.
Recentemente Fontana ha deciso di farsi crescere la barba (ma non era prerogativa dell'intellighenzia di sinistra??) ed è riuscito così a dissimulare la somiglianza ma nelle foto di qualche anno fa, quando il leghista guidava Varese, l’analogia è palese.
Li separa una differenza di età di 10 anni: Fontana è nato nel 1952, Negrini nel 1962.
Li accomuna invece anche l'appartenenza politica: entrambi si sono candidati alla guida di una coalizione di centro-destra, contro un uomo forte del PD.
Difficile prevedere se avranno anche la stessa sorte: per ora ci hanno strappato, senza saperlo, qualche sorriso.
Separati dalla nascita
P.V.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco