Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 38.195.935
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 09 gennaio 2018 alle 15:16

Confcommercio, Peccati: protagonisti sul territorio anche nel 2018

Antonio Peccati
Confcommercio Lecco vuole continuare a essere protagonista anche nel 2018. Con progetti e iniziative che abbiano ricadute positive sulle imprese associate e sul territorio. Una convinzione profonda che scaturisce anche da quanto fatto nell'anno appena concluso, come spiega il presidente di Confcommercio Lecco, Antonio Peccati. "Il 2017 è stato un anno complessivamente positivo per l'associazione e per le società partecipate che erogano servizi. Per quanto riguarda l'economia territoriale abbiamo registrato una crescita costante sia nel turismo che nei servizi: sul fronte del turismo il trend è consolidato, visto che è dal 2015 che il comparto cresce in modo costante, mentre nel mondo dei servizi a registrare dati in miglioramento sono soprattutto le realtà che lavorano per le imprese che puntano sull'export. Ha fatto sicuramente più fatica il commercio, però va detto che dopo una metà anno caratterizzata da incertezze e sostanziale calma piatta, nella seconda parte del 2017 abbiamo riscontrato buoni segnali anche dai negozi tradizionali. Certo non è facile oggi stare sul mercato, anche perché i consumi non sono ancora pienamente ripartiti e i costi, dagli affitti a quelli legati alla burocrazia, incidono molto". Anche per dare una risposta alle richieste dei negozi di vicinato nel 2017 è stato lanciato il progetto "Wow Che Sconti a Lecco e Provincia", con le sue soluzioni multicanale (card sconti, catalogo coupon, App, monitor, sito e social) tese a favorire shopping, cultura e tempo libero: "Abbiamo voluto dare una ulteriore iniezione di fiducia al mondo del commercio. Si tratta dell'evoluzione di DigitaLecco, quindi di un progetto già in essere, ma abbiamo pensato di dare una scossa al mercato, offrendo qualcosa di innovativo che andasse a beneficio delle imprese associate. Per noi è stato uno sforzo notevole, anche dal punto di vista organizzativo, ma i risultati iniziali sono significativi: c'è grande interesse per le card e i cataloghi. Un progetto che è stato lanciato nel 2017 ma che proseguirà anche nei prossimi anni: abbiamo già distribuito 23mila card gratuite, che diventeranno 80mila entro il prossimo mese di maggio".
Prima di Natale il presidente Peccati, alla guida di Confcommercio Lecco da un anno e mezzo, ha annunciato una grande novità che caratterizzerà il 2018, ovvero lo sbarco in primavera dell'Università del Turismo: "Confcommercio Lecco vuole contribuire in modo concreto a far sì che il settore possa consolidarsi e crescere. Nel 2018, in collaborazione con l’Università Bocconi, Lecco porteremo il primo corso di “Alta Formazione sul turismo”. Sarà un progetto che coinvolgerà 20/25 persone e offrirà la possibilità di creare nuove  professionalità. Portare la Bocconi a Lecco per noi è motivo di orgoglio".
Ma al turismo, "che da noi ha beneficiato solo in parte dell'effetto Expo e molto più del potenziamento della navigazione - da noi sostenuto economicamente nel 2015 - che ha portato più turisti dal centro lago a Lecco", è legato un altro progetto lanciato nel 2017 ma da cui l'associazione si aspetta molto nel 2018, ovvero Job Turismo Lecco: "Si tratta di uno strumento facile, intuitivo e diretto: è una piattaforma virtuale pensata e voluta da Confcommercio Lecco e da Fipe Lecco, dedicata al mondo della ristorazione e della ricettività Lecchese. Una opportunità per le imprese e per i lavoratori, un modo per facilitare l'incontro domanda-offerta in un settore, quello dei Pubblici Esercizi e della accoglienza turistica, che sta vivendo una stagione dinamica. Abbiamo riscontrato molto interesse sul portale www.jobturismolecco.it e intendiamo investire anche il prossimo anno: a partire dalla primavera 2018 crediamo possa avere ancora più successo tra gli operatori e nel territorio".
Nel complesso, nell'anno appena iniziato, il presidente di Confcommercio Lecco vuole continuare "nell'azione di valorizzazione del potenziale turistico del territorio e delle nostre imprese", auspica di "riuscire finalmente a lanciare il nostro concorso sul lungolago di Lecco: il ritardo non è dipeso da noi" ed evidenzia: "Complessivamente le prospettive per il 2018 appaiono buone: c'è spazio per continuare a crescere. Il nostro impegno sarà sempre quello di essere protagonisti nel territorio, difendendo gli interessi degli associati e lanciando proposte stimolanti per il Lecchese".
Un 2018 che vedrà Confcommercio Lecco usare, per la prima volta nella sua storia, anche un claim, "Presenti, futuro", per accompagnare il logo istituzionale: "E' una scelta ponderata che ha coinvolto in primis l'Ufficio Marketing dell'associazione. "Presenti, futuro" rappresenta una sintesi di quelli che sono i valori di Confcommercio Lecco: siamo solidi e concreti, pronti a dare risposte chiare e tempestive, sempre a disposizione degli associati e competenti, ma nello stesso modo sappiamo stimolare le nostre imprese e sappiamo progettare senza subire i cambiamenti ma anzi anticipandoli con scelte strategiche e investimenti mirati".
.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco