Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 47.513.115
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Sabato 10 marzo 2018 alle 10:38

Il 7 aprile torna Valma Street Block, in trasferta a Civate

È tutto pronto per "Valma Street Block 2018", la gara di arrampicata urbana che quest'anno, giunta alla sua quarta edizione, si svolgerà sabato 7 aprile e si sposterà da Valmadrera alla vicina Civate, con ben 35 postazioni boulder tutte nuove, situate tra le vie del centro e della periferia.
"È importante che questa tradizione, ormai consolidata, resista negli anni, nonostante le difficoltà tecniche e organizzative, assicurando la partecipazione entusiastica di numerosissimi fra grandi e piccini", ha commentato l'Assessore al Bilancio di Valmadrera Antonio Rusconi, che si è detto contento della realizzazione del progetto. "Questa iniziativa rappresenta da anni un perfetto esempio di collaborazione tra privati ed enti sociali locali, una vera e propria celebrazione dei valori di sport e condivisione".

Anche l'Assessore alla Cultura della cittadina lecchese Raffaella Brioni e il suo omologo civatese Angelo Isella hanno espresso tutta la loro soddisfazione per un progetto "che coinvolge i giovani, spesso bistrattati da noi adulti e additati come "fannulloni", ma che invece dimostrano sempre di avere fantasia e determinazione da vendere. Soprattutto - ha proseguito Brioni - data la loro preparazione e la passione che mettono in tutto ciò che fanno, cercando di coinvolgere un pubblico sempre più vasto: per quanto sia difficile la collaborazione, specie quando si è in tanti, essa dà sempre frutti straordinari".
Isella ha inoltre evidenziato l'importanza di questa coazione tra partner istituzionali, in grado di garantire freschezza ed innovazione fra Valmadrera e Civate: "In queste occasioni è giusto lasciare da parte i soliti campanilismi e lavorare insieme per avvicinare i giovani - e non solo - allo sport, alla condivisione, al buonumore, garantendo tanto divertimento e, perché no, una sorta di educazione allo stare insieme".


Infine l'Assessore all'Ambiente del Comune di Civate Simone Scola ha voluto sottolineare la volontà, condivisa dalle Amministrazioni, di coordinare l'organizzazione di un evento che, negli anni, ha sempre riscosso un grandissimo successo, avvicinando ogni volta oltre 150 partecipanti: "Abbiamo deciso di supportare questo lavoro impegnativo, ma senza dubbio positivo per i territori, al fine di incrementare l'adesione tra i cittadini".

Tante le realtà associative che collaborano all'organizzazione e alla promozione dell'evento: tra gli altri, presenti alla conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa, anche i presidenti O.S.A. Valmadrera Laura Valsecchi e CAI Valmadrera Gianfranco Rusconi che, con la collaborazione dell'associazione civatese Nirvana Verde, hanno fortemente sostenuto e voluto replicare un evento che riscuote ogni anno un successo inaspettato. Un ringraziamento particolare è andato poi ai veri e propri ideatori della manifestazione: Gionata Ruberto, Mario Isacchi, Luca Brivio, Davide Castelnuovo, Andrea Rusconi, Ruben Valsecchi e Alberto Valli, che hanno illustrato le diverse difficoltà delle postazioni, oltre all'intero programma dell'iniziativa, oltre che a Francesco Dell'Oro, ideatore del video promozionale dell'evento, Matteo Castelnuovo, Marco Isacchi e Cristina Magni, comparse all'interno di esso.

Sarà, insomma, una giornata all'insegna di sport, musica e ottima birra, che prenderà il via alle ore 12.00, quando presso il piazzale delle scuole di via Abate Longoni si procederà alle iscrizioni e alla consegna del "pacco gara", contenente la mappa di Civate e la tessera testimone per la verifica dei blocchi superati.
Dalle 14.00 alle 18.30 si entrerà nel vivo della competizione: i partecipanti si sfideranno, affrontando pareti e barriere da superare (il circuito di arrampicata si sviluppa sui muri del paese di altezza massima di 3 metri e con alla base una protezione di materassi).
Al termine della gara si svolgeranno le finali femminili e maschili, sempre nel piazzale delle scuole, dove saranno decretati i due vincitori assoluti di categoria. Saranno inoltre premiati i primi tre atleti di entrambe le categorie. A seguire, durante la festa di chiusura, si esibiranno in concerto i gruppi musicali "The Fighettas" e "Dr. Banger". In caso di maltempo l'evento verrà rinviato a sabato 14 aprile.
Questo il volantino con i contatti per iscriversi:

M.C.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco