Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 57.089.566
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Venerdì 13 aprile 2018 alle 12:47

Lecco: dal 21 la mostra 'L'incontro', con il COE e la LABA di Brescia

Sabato 21 aprile alle 18.30 alla Torre Viscontea verrà inaugurata la mostra fotografica "L'incontro": una serie di scatti realizzati dagli studenti del dipartimento di Fotografia delle Libere Accademie di Belle Arti di Brescia e della città camerunese di Douala. L'esposizione, a ingresso libero, rientra nel calendario delle mostre organizzate dal Comune di Lecco e allestite dal Sistema Museale Urbano Lecchese ed è curata da Giovanna Magri, Paul-Henri Souvenir Assako Assako, Prashanth Cattaneo e Silvia Quadrini. Il Centro Orientamento Educativo (COE) di Barzio e la Libera Accademia di Belle Arti di Brescia presentano dunque il primo progetto artistico condiviso tra studenti di LABA Brescia e LABA Douala, in cui gli studenti italiani e camerunensi si sono confrontati sul concetto universale di "incontro", richiamandone i suoi molteplici aspetti, legati all’essere di ogni individuo, principio di ogni relazione, amicizia, amore, aiuto e dialogo. I giovani autori hanno esplorato attraverso l’immagine questo tema, con il loro sguardo e la loro sensibilità artistica, interpretandolo e riflettendo sui suoi molteplici significati, dando risalto all’identità personale, ai luoghi della vita e alle culture che contaminano le relazioni. Le fotografie rappresentano così una risorsa, che porta a frutto l’obiettivo della mostra, ossia quello di coinvolgere lo spettatore in ulteriori riflessioni sulla profondità dei valori dell’uomo. L'inaugurazione vedrà la presenza del fotografo di moda e autore di fama internazionale Giovanni Gastel, presidente onorario dell’Associazione Fotografi Italiani.

"Abbiamo colto l’occasione di portare in città una mostra importante, che è stata inaugurata all’interno della prestigiosa edizione del 28^ Festival del Cinema Africano d’Asia e America Latina. Una mostra fotografica sul tema dell’incontro, sul quale giovani italiani e camerunensi si sono confrontati. L’auspicio - commenta l'assessore alla cultura del Comune di Lecco Simona Piazza - è che anche i visitatori della mostra possano indagare questo tema pregnante per la nostra esistenza".

"COE e LABA Brescia sono felici di presentare il primo progetto artistico condiviso tra studenti di LABA Brescia e LABA Douala, quest’ultima nata proprio dalla volontà dell’Accademia bresciana – che in Italia ha sedi anche a Torbole sul Garda, Firenze e Rimini – di portare con il COE in Camerun il modello didattico innovativo di LABA già sperimentato con successo anche all’estero con le sedi dell’Accademia in Cina e Vietnam - sottolineano il presidente del COE Rosa Scandella e il direttore di LABA Brescia Roberto Dolzanelli - Quando Gerolamo Fazzini, giornalista amico di vecchia data del COE, ci ha presentato lo scorso anno il progetto del Festival della Missione che avrebbe avuto luogo a Brescia nell’Ottobre 2017, abbiamo pensato subito ad una mostra di fotografia che potesse rappresentare realmente un contributo culturale e artistico alla riflessione sulla missione. Abbiamo chiesto a Giovanna Magri (Coordinatrice del Dipartimento Fotografia LABA Brescia) e a Paul-Henri Souvenir Assako Assako (Direttore LABA Douala) di coinvolgere i propri studenti nel realizzare fotografie sull’incontro, tema che abbiamo ritenuto significativo per il Festival e che è diventato poi il titolo della mostra. Siamo felici della qualità dei lavori e siamo molto onorati di avere come testimonial Giovanni Gastel, fotografo italiano e autore di fama internazionale che ci ha ricevuto nel suo studio milanese e ci ha incoraggiati nella nostra azione formativa, culturale e artistica internazionale. Ringraziamo inoltre il Comune di Lecco per aver scelto di ospitare la mostra e invitiamo tutta la cittadinanza a visitarla".

La mostra resterà aperta fino al 20 maggio tutti i martedì (escluso il 1° maggio) e i mercoledì dalle 9.30 alle 14.00 e da giovedì a domenica dalle 15.00 alle 18.00. Clicca qui per visualizzare il catalogo della mostra.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco