Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 57.085.677
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 15 aprile 2018 alle 11:56

Lecco: ciclisti di tutte le età al 7°trofeo di mountain-bike dedicato a Patrizia Mapelli

Con grandissimo successo si è svolto a Lecco, nella mattinata di domenica 15 aprile, il 7° Trofeo Memorial Patrizia Mapelli, gara ciclistica di MTB organizzata dal TRT (Testa Racing Team) in memoria di Patrizia Mapelli, scomparsa nel 2011 per un male incurabile.


Giunta alla sua settima edizione, la gara di mountain bike che è inserita come terza prova nell'importante circuito Master Cicli Pozzi, ha preso il via alle ore 9.30 vicino all'Oratorio San Francesco d'Assisi di Lecco e ha visto come partecipanti 130 iscritti dai più piccoli ai più grandi. Gli atleti hanno partecipato alla gara suddivisi in 12 categorie differenti in base all'età dei partecipanti, a partire dai più piccoli, 10-14 anni, fino ai veterani della mountain bike. Inoltre, a secondo della categoria di appartenenza, i giri da compiere variavano da 1 fino a un massimo di 4.

Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):


I bikers si sono sfidati lungo un percorso difficile e molto impegnativo, che ha previsto le seguenti tappe nel territorio di Lecco: via De Gasperi, via A. Moro, piste di servizio alle opere di protezione delle pendici del monte S. Martino con accesso dalla stanga di via Moro e Montebello,  via Paradiso, via A. Bonaiti, via Fumagalli, via Brogno, via Calloni, via ai Ronchi, sentieri, attraversamento via Corno Medale, via Ronco Inferiore, via Montebello, via Bersaglio compresa scalinata ed infine via A. Moro.


Nonostante le difficoltà del percorso gli atleti sono stati numerosi e sono riusciti a destreggiarsi durante il percorso con agilità. Il tutto si è potuto svolgere con massima sicurezza grazie all'organizzazione impeccabile di numerosi volontari e grazie alla presenza dei volontari del soccorso lungo il tracciato.
Presenti alla manifestazione numerosi amici e parenti di Patrizia Mapelli, tra cui il marito Ivan Testa e il fratello Davide Mapelli, molto entusiasta dell'evento e della grande partecipazione riscossa.
A fine gara, dopo il rinfresco offerto a tutti gli atleti, sono stati premiati i primi classificati di ogni categoria e le tre società sul podio.


Un grande successo anche per questa edizione, che si è dimostrata come sempre una nobile occasione per poter stare insieme, passando una mattinata sportiva in ricordo di una persona cara.
V.P.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco