Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 46.075.614
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 14 maggio 2018 alle 16:23

Lecco: porte aperte al vivaio del CFPP per l'iniziativa Montessori in fiore con i ragazzi

Nel pomeriggio di sabato 12 maggio, con grande successo, si è tenuto “Montessori in fiore”: anche quest’anno si sono aperte delle serre che costeggiano la sede del Centro Formazione Professionale Polivalente di Lecco.
Appuntamento ormai immancabile da ben 6 anni, “Montessori in fiore” è stato salutato come sempre dall’entusiasmo di coloro i quali non si sono lasciato scappare l’opportunità di ammirare pianticelle, fiori e verdure, riconoscendo così il grande impegno dei ragazzi.

Il progetto di cui la giornata promozionale rappresenta solo la punta dell’iceberg, promosso dai docenti e dagli educatori dell’istituto, grazie all’aiuto dei numerosi volontari, è uno dei tanti che si svolgono durante l’anno e permettono ai giovani di provare concretamente sul campo la coltivazione arbusti e ortaggi. Punto di forza del CFPP di Lecco è infatti il proporre queste attività che fanno parte del metodo pedagogico maieutico, un metodo particolare che si fonda sulla centralità del gruppo e sulla dimensione sociale nei processi di apprendimento. I ragazzi imparano a toccare con mano la lavorazione e il prodotto, e proprio partendo dalla pratica sviluppano poi anche l’insegnamento teorico delle diverse materie. 
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

Questo progetto ha coinvolto 45 ragazzi delle classi prima, seconda e terza, impegnati oltre che nella coltivazione, anche nel sistemare gli spazi verdi attorno alla scuola, nel tagliare l’erba e nell’abbellire il giardino con colorate aiuole.
Sono state aperte nel pomeriggio la serra dedicata alla coltivazione della verdura, la serra riservata interamente ai fiori, un vivaio e inaugurati tutti gli spazi verdi destinati alle diverse pianticelle.

Gabriele Marinoni, Riccardo Mariani e Giovanni Colombo

“E' stato molto faticoso perché abbiamo dovuto lavorare duramente e con ogni tipo di condizione metereologica, ma è un progetto che ci ha dato tanta soddisfazione e che ci ha permesso non solo di imparare le tecniche necessarie per la coltivazione, ma anche a lavorare in gruppo e a conoscerci di più”. Così alcuni dei ragazzi hanno descritto questa esperienza, con la speranza di poterla riproporre anche l’anno prossimo.

Oltre all’apertura delle serre a cura del corso agricolo, sono stati esposti anche dei prodotti realizzati durante i corsi formativi di grafica, lavorazioni artistiche e progetti orientamento. Gli iscritti si sono dilettati nella creazione di svariati oggetti includendo anche la realizzazione di “gioielli” modellati con la tecnologia lasercut.
Presenti a questo appuntamento, anche l’assessore alle politiche sociali Riccardo Mariani, il consigliere Giovanni Colombo e il direttore Gabriele Marinoni, entusiasti di partecipare ed assistere ad uno dei tanti progetti organizzati per i giovani e per la loro formazione.
“Montessori in fiore” si è rivelata anche quest’anno una occasione importante, che ha permesso ai ragazzi di partecipare ad un importante progetto e di vedere come il frutto del loro duro lavoro sia stato apprezzato dai lecchesi.
V.P.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco