Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 57.352.124
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Venerdì 01 giugno 2018 alle 18:18

Lecco: la scuola in piazza con la Giornata degli studenti. Consegnata la Costituzione ai 18enni

Organizzata dalla Consulta provinciale degli Studenti, con il pieno appoggio dell'Ufficio scolastico territoriale, del Centro di Promozione della Legalità e non da ultimo del Comune di Lecco che ha messo a disposizione piazza e palco, è stata riproposta quest'oggi la "Giornata degli Studenti": lo spazio antistante la statua tributo a Garibaldi si è così trasformato in una vetrina a cielo aperto per la promozione delle attività curricolari e non solo portate avanti dai diversi plessi cittadini, di ogni ordine e grado, ospitando anche realtà del circondario.

Modelli, progetti, proposte creative, cartelloni, cimeli, prototipi: ogni scuola ha messo in mostra un "pezzo" di sé mentre sul palco si sono alternati musicisti e attori ad interventi a tema, come quello curato dall'Unicef incentrato sul bene comune. Il momento più istituzionale si è registrato poco dopo le 17: alla presenza del vicesindaco Francesca Bonacina, della professoressa Marina Ghislanzoni in rappresentanza dell'Ufficio scolastico territoriali, degli assessori Simona Piazza, Anna Mazzoleni e Salvatore Rizzolino nonché di diversi consiglieri di maggioranza e delle autorità cittadine - con il Questore Filippo Guglielmino, il Capo di Gabinetto della Prefettura Marcella Nicoletti e il capitano Luigi Pappalardo della Guardia di Finanza - è stata consegnata una copia della Costituzionale a una piccola rappresentanza di neo diciottenni lecchesi. Pochi - ad essere onesti - su circa 400 aventi diritto, i ragazzi che hanno risposto all'invito del Comune, assistendo anche alla lettura dei primi 11 articoli della Carta, due dei quali - il nono e l'undicesimo - teatralizzati da alcuni alunni del Bertacchi che hanno elaborato racconti capaci di spiegare il testo anche ai bambini.

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Parlando del raggiungimento della maggiore età, l'assessore Bonacina ha fatto riferimento ad un "passaggio non sol anagrafico: formalmente ora potete esercitare tutti i diritti di cittadinanza" ha detto ai ragazzi, sfilati ad uno ad uno sul palco non prima della lettura da parte dell'assessore Piazza di uno stralcio del celebre discorso tenuto nel 1955 da Pietro Calamandrei e ancora oggi attuale.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

La Giornata dello Studente procederà ora fino a tarda serata, con l'aperitivo curato dall'Associazione Gabbiano e musica, con dj set e esibizioni dal vivo.

A.M.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco