Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 52.388.387
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 10 luglio 2018 alle 16:32

Valgreghentino, Util’estate: 12 ragazzi sistemano le pensiline

In soli cinque giorni di lavoro hanno ridato una nuova veste alle pensiline dell’autobus presenti sul territorio di Valgreghentino, negli ultimi tempi prese di mira da ignoti vandali che ne avevano imbrattato le superfici con graffiti e scritte decisamente poco gradevoli alla vista.

Protagonisti di questo importante intervento di riqualificazione urbana, i 12 ragazzi di Valgreghentino, Olginate e Garlate che hanno aderito con entusiasmo al progetto “Util’estate” promosso da Workstation, che anche quest’anno ha dato la possibilità a centinaia di giovani del lecchese di cimentarsi durante le loro vacanze estive in diverse attività pre-lavorative a beneficio del proprio territorio.
VIDEO


In accordo con l’Amministrazione Comunale, nel caso di Valgreghentino la scelta dell’ambito di lavoro è quindi ricaduta proprio sulle pensiline, che ora, grazie ai 12 ragazzi, sono tornate ad avere un aspetto visibilmente più curato, colorato e gradevole.

Un’esperienza di carattere innanzitutto formativo, raccontata dai giovani – al termine del lavoro – anche in uno spettacolare video ad hoc, che ha riassunto attraverso una serie di fotografie “montate” a regola d’arte, in stile cinematografico, il loro lavoro “per le pensiline più esclusive”.

A loro sono subito giunti i ringraziamenti dell’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Sergio Brambilla, che si è detta “più che soddisfatta dei risultati che i ragazzi, con entusiasmo e intraprendenza, sono riusciti ad ottenere, e che andranno a beneficio dell’intera collettività”.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco