Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 53.905.995
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 06 agosto 2018 alle 13:55

Piazza Sassi: le modifiche prima impraticabili sono state introdotte, l'olmo è salvo. Ma vigileremo ancora

LineeLecco ha trovato l’auspicata compatibilità tra alberi e parcheggi e, con un nuovo progetto che fino a giovedì sera sembrava impossibile e condizionato da una perizia agronomica sull’albero di olmo, ha elaborato una soluzione che salva l’olmo - l’albero più significativo della piazza - e un acero rosso; prevede inoltre la messa a dimora di nuovi alberi idonei a delimitare l’area di parcheggio e ad abbellire lo spazio circostante con brillanti fioriture primaverili.
Il Comitato Alberiamo Lecco valuta positivamente l’evolversi della situazione, per questo ringrazia il Sindaco per l’efficace opera di mediazione svolta negli ultimi giorni che ha reso possibile le modifiche che fino a poche ore prima erano state dichiarate impraticabili, sia sotto l’aspetto tecnico, che amministrativo, che procedurale. Esprime un parziale disappunto per non essere stato considerato tra i destinatari della nuova proposta, come da accordi assunti nella riunione del 2.8 in Municipio.
Rimaneva una viva speranza che gli alberi salvati potessero essere in numero maggiore perché anch’essi meritevoli di essere conservati per l’arredo della piazza, perché sani, vigorosi, frondosi, ma la “modernità” - rappresentata dall’automobile e dalla sua sosta - richiede anche sacrifici di questa portata, con l’auspicio che la vicenda non si riproponga in altre situazioni.
Il Comitato ringrazia tutti i cittadini che hanno sottoscritto la petizione esplicitando in questo modo il desiderio diffuso e quindi la necessità di prestare maggiore attenzione ai pochi elementi verdi residuali rimasti in centro città, in particolare a quelli di elevata valenza paesaggistica, ambientale, storica, culturale. Il Comitato auspica anche un diverso modo di lavorare da parte delle istituzioni, più partecipato, più lungimirante, più attento alla sensibilità dei cittadini.
Il Comitato non smobiliterà neppure nel periodo di ferie perché intende seguire con la massima attenzione gli sviluppi e la realizzazione del progetto; non basta infatti un rendering per capire quali saranno i risultati della “razionalizzazione” del parcheggio. Si vorrebbe capire come viene realizzata la sosta breve per gli utenti della stazione e se i nuovi alberi saranno dotati di impianto di irrigazione, almeno per garantirne l’attecchimento e lo sviluppo dei primi anni.
Per tali motivi il Comitato chiede di conoscere il contenuto della perizia tecnica eseguita sull’albero e i dettagli del progetto. Vigilerà sul cantiere per segnalare eventuali interventi impropri che potrebbero mettere a rischio la buona salute degli alberi.
Poiché il cantiere di via Sassi già da oggi – lunedì – sarà reso inaccessibile, al Comitato Alberiamo Lecco non pare opportuno chiamare i cittadini e i firmatari della petizione a fare festa sotto l’albero salvato. La festa è rinviata, se tutto andrà per il meglio, al momento della riapertura della piazza.
Il Comitato AlberiAmo Lecco
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco