Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 67.934.172
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 24 ottobre 2018 alle 17:41

Convegno di studi promosso dall’Associazione Notarile

In una vendita fallimentare, l’atto notarile ha uguale valore del decreto di trasferimento.  È questo il tema al centro del convegno di studi promosso dall’Associazione Notarile della Provincia di Lecco, che si terrà nel pomeriggio del prossimo venerdì 26 Ottobre presso la sala di Confindustria Lecco Sondrio.
Si tratta di un importante riconoscimento, fatto proprio anche dal Tribunale di Lecco, alla luce anche dell’esperienza di collaborazione in materia di esecuzione che l’Associazione Notarile ha avuto modo di sviluppare in questi anni, contribuendo in modo positivo all’espletamento delle numerose procedure in carico al Tribunale. - afferma  il presidente dell’Associazione, Pierluigi Donegana – Le conclusioni del recente studio del Consiglio nazionale del Notariato che hanno chiarito che l’atto notarile in tema di vendita fallimentare gode di tutte quelle eccezioni normative riconosciute al decreto di trasferimento proprio perché trattasi di atto di cessione di beni immobili in ambito giudiziario. La novità è stata recepita positivamente anche dal Tribunale di Lecco, con l’obiettivo di ridurre i tempi e rendere più efficienti le procedure in corso, grazie alla certezza e agli elevati standard qualitativi che l’atto notarile offre in termini di garanzia per le controparti”.
Si aprono così per il Notariato nuove opportunità di contribuire con la propria competenza e la propria funzione di “terzietà” riconosciutagli  dalla legge a ridurre i tempi necessari per l’espletamento delle procedure di vendita fallimentare” conclude Donegana.
Su questi temi si confronteranno, in occasione del convegno di studi che si rivolge in modo specifico ai curatori fallimentari, i vertici del Tribunale di Lecco – il presidente Dott. Ersilio Secchi e i giudici delegati Dott. Dario Colasanti e Dott. Edmondo Tota– e i notai dell’Associazione: sono previsti, oltre all’intervento del presidente Pierluigi Donegana, quelli della direttrice dell’Associazione Maura Capitanio e del Notaio Federica Croce e del Notaio Laura Mutti.  Al convegno prenderà parte anche la Sen. Antonella Faggi, Segretario della VIII Commissione permanente Senato della Repubblica
Il convegno si aprirà alle ore 14,30 e si concluderà alle ore 18.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco