Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 63.017.965
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Sabato 01 dicembre 2018 alle 12:07

Lecco: anche l'Istituto Parini in campo contro la violenza sulle donne

L’Istituto Parini di Lecco contro la violenza sulle donne, sempre una sconfitta in primo luogo per chi la compie. Nella giornata in cui il mondo denuncia i femminicidi e gli abusi di genere, anche le classi della scuola di via Badoni hanno voluto contribuire alla riflessione e alla sensibilizzazione su un tema che chiama in causa tutti.



Come già avvenuto in precedenti edizioni della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne, all’interno dell'Istituto sono state allestite installazioni alle quali si è voluto affidare un messaggio semplice e dal forte impatto emotivo, incentrato sul contrasto tra due modalità opposte di intendere e vivere la relazione tra i generi maschile e femminile.



Da una parte il sentimento malato, che pretende di giustificare in nome della parola amore quello che in realtà non è che egoistica pretesa di possesso tesa a prevaricare il partner, fino ai gesti più estremi e disumani. Dall’altra la relazione sana di una coppia nella quale due individualità si completano e realizzano pienamente nel rispetto reciproco dei desideri e delle aspirazioni di ciascuno.



Due percorsi paralleli e antitetici, lungo i quali il visitatore è accompagnato e guidato dalle orme che delineano le strade idealmente battute dalle scarpe protagoniste dell’evento, dall’immancabile colore rosso, secondo la simbologia della ricorrenza, che proprio delle scarpe rosse, prendendo spunto da un’installazione dell’artista messicana Elina Chauvet, ha fatto l’emblema e il ricordo delle donne vittime della violenza di genere.



La realizzazione dei lavori esposti presso l’istituto è merito dell’impegno di studenti, insegnanti e genitori che, coordinati dalla professoressa Carmen Greco, anche quest’anno anima e promotrice dell’iniziativa, si sono prodigati nella messa a punto dell’allestimento. Un riconoscimento particolare va a questo proposito agli alunni diversamente abili, che nell’ambito delle attività dei laboratori loro dedicati hanno apportato un contributo fondamentale alla riuscita del progetto.



Quest’ultimo rientra in un programma più ampio di attività di educazione alla cittadinanza alle quali l’offerta formativa del Parini dedica da molti anni un’attenzione privilegiata.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco