Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 66.183.905
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Sabato 15 dicembre 2018 alle 13:04

Villa Ponchielli: un'occasione persa per Lecco

L'ambizione certo non manca, il progetto di trasformare Villa Ponchielli in una prestigiosa scuola di cuochi sarebbe potuto essere per Lecco il fiore all'occhiello della nostra città. Com'è possibile però che l'Assessore Corrado Valsecchi non abbia avuto sentore dello "scippo" imminente di questa fantastica idea? E come è stato possibile che il progetto per Lecco sia stato bocciato dall'Ue, mentre quello di Calolzio abbia trovato le porte aperte? Quali errori sono stati commessi?



Abbiamo perso una grande opportunità e, se anche possiamo essere contenti che nella provincia di Lecco si avvii una scuola così prestigiosa, nel nostro capoluogo non possiamo che rammaricarci nel prevedere il totale abbandono di una villa storicamente importante per la quale non si vede un futuro, né la possibilità di fermarne il degrado.
Ezio Venturini, ex assessore
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco