Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 67.781.538
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Venerdì 11 gennaio 2019 alle 08:33

Lecco: Lafranconi torna al 'Grassi', come dirigente reggente

Claudio Lafranconi
Dopo la partenza di Adamo Castelnuovo, vincitore di un concorso promosso dal Ministero Affari Esteri per diventare promotore della lingua e della cultura italiana in Massachussets e negli Stati limitrofi, il liceo Grassi di Lecco, dalla ripresa dalle vacanze natalizie, ha un nuovo dirigente reggente. Si tratta del professor Claudio Lafranconi, già preside del Fiocchi.
"Assumo servizio oggi quale Dirigente reggente di questa Istituzione scolastica" ha scritto in una missiva indirizzata ai ragazzi e al personale. "Anticipo che sarà l'ultima volta che utilizzerò l'aggettivo "reggente", in questa particolare fase della mia carriera. E' singolare - infatti - ritrovarsi a dirigere lo stesso Istituto che mi ha visto, da studente, frequentare fino ad ottenere la maturità scientifica. Anche per questo non sarà raro sentirmi parlare, sin da subito, della "mia" scuola, dei "miei" studenti, dei "miei" docenti e del "mio" Personale ATA. Sono solito immaginarmi, nella mia professione, come al vertice di una piramide rovesciata, con il peso e la responsabilità di gestire una organizzazione complessa che ha lo scopo di far crescere, in informazioni e in formazione, adolescenti che stanno diventando giovani adulti. Saranno cittadini di un Paese che ha un estremo bisogno di menti che sappiano pensare criticamente, di professionisti con la testa sulle spalle, di una classe dirigente che sappia prima di tutto parlare di doveri e responsabilità, evitando di appoggiare rivendicazioni di soli diritti a costo zero. Ora le piramidi sono due... Sarà sicuramente un gioco di equilibrio non semplice sostenere due Istituzioni scolastiche, I.I.S. "Fiocchi" e Liceo "Grassi", diverse per natura e obiettivi, ma accomunate da un impatto realmente strategico sul sistema economico e produttivo. Sono però abituato a guardare sempre in alto e in avanti: se avrò l'aiuto e la condivisione di chi mi accompagnerà - con diversi ruoli - lungo questo cammino, sono certo che il peso diventerà più bilanciato e facile da sostenere. E tutti assieme potremo immaginare - ogni giorno - un nuovo traguardo di miglioramento. Me lo auguro, e lo auguro a tutti".
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco