Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 61.292.890
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 17 gennaio 2019 alle 09:19

Treni: mattinata da inferno per i pendolari delle linee tra Milano, Lecco e Bergamo

Il treno 10766, partito da Paderno-Robbiate alle 7.22 e diretto a Milano Porta Garibaldi, ha subito un ritardo di 13 minuti a causa di un intervento delle forze dell'ordine e del soccorso sanitario che si è reso necessario a Sesto San Giovanni per calmare un viaggiatore intemperante, che ha commesso un atto vandalico.
Una mattinata difficile sulla Milano-Paderno quest'oggi, giovedì 17 gennaio. Un episodio simile si è verificato sul treno 10759 che avrebbe dovuto partire alle 8.01 da Milano e arrivare a Paderno alle 8.38. E' stato cancellato anche in questo caso per colpa del comportamento di un viaggiatore che ha reso necessario l'intervento delle autorità.

(foto di repertorio)

Cancellato invece il treno delle 8.52 in partenza dalla stazione di Paderno-Robbiate e diretto alla stazione di Porta Garibaldi. Ritardi e disagi anche sulla linea S8 (LC-MI): il treno 5128 partito da Lecco è arrivato a Milano con 22 minuti di ritardo.
E niente sconti, stamane, nemmeno ai pendolari che hanno utilizzato la Lecco-Bergamo. In questo caso è la testimonianza di un lettore a certificare i disagi, e non il sito delle informazioni in tempo reale di Trenord. Situazione disastrosa sul treno delle 6.48 da Lecco a Bergamo. Arrivato a Cisano Bergamasco ormai stracolmo di pendolari, a Ponte San Pietro le persone in attesa in stazione non sono potute salire.
A.S.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco