Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 64.653.411
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 07 febbraio 2019 alle 21:56

Elezioni: Polano disposto alla 'lista unica', Mauri 'si arrende' al vincolo del secondo mandato, la Lega scommette tutto su Valmadrera

A poco meno di quattro mesi dalle prossime elezioni amministrative, il 26 maggio, pare essere ancora piuttosto “fluida” la situazione in molti dei 51 comuni del lecchese che rinnoveranno il consiglio comunale.

Flavio Polano
L’attuale sindaco di Malgrate Flavio Polano, che proprio nelle scorse settimane aveva ufficializzato la propria ricandidatura, si è detto “disponibile a formare una lista unica per il bene del paese”. “La ricerca di una “squadra” di lavoro si sta rivelando più difficile del previsto – ha infatti commentato Polano - Più della metà dei componenti del mio gruppo, “Malgrate per tutti”, non si ripresenteranno alle elezioni per motivi personali o familiari e sono poche le persone che, al giorno d’oggi, hanno voglia di mettersi in gioco, considerata anche la profonda sfiducia nella politica della maggior parte degli Italiani, a livello nazionale ma anche locale. Io sto continuando a “lavorarci”, ma potrei pensare anche ad una lista unica – perché no? - che abbia ovviamente interessi comuni e miri al raggiungimento di obiettivi previamente concordati. Dovranno essere l’attuale opposizione e altri eventuali candidati (tra cui parrebbe esserci anche l’ex Assessore alla Cultura Carmine De Lillo, ndr.) a valutare l’idea”.


Angelo Isella e Baldassare Mauri
A Civate, nel frattempo, Baldassare Mauri, sindaco dal 2009, si è “arreso” al vincolo del secondo mandato, causa di ineleggibilità alla carica di primo cittadino per la normativa vigente. L’esponente di “Noi con Voi” – attualmente unico gruppo in corsa per la guida del paese, considerata la preannunciata “uscita di scena” dell’attuale minoranza – confidava infatti nell'approvazione del Decreto Autonomia, in seguito alla vittoria del referendum popolare che lo scorso ottobre aveva chiamato i Lombardi a esprimersi sull'indipendenza regionale, e in un conseguente superamento dell'attuale “scoglio” del terzo mandato. “Purtroppo, ho dovuto fare i conti con la realtà dei fatti – ha dichiarato il borgomastro – Non sarò io il candidato sindaco, ma il nostro gruppo è coeso e ha le idee chiare sull’identità di colui che sarà incaricato di portare avanti i progetti avviati in questi anni, nel segno della continuità, e di avanzare proposte di valore per il nostro territorio”. Tra gli abitanti del paese alle pendici del Cornizzolo, intanto, è già partito il toto-nomi: in cima alla lista parrebbe esserci l’attuale Vicesindaco Angelo Isella.

Flavio Nogara
A Valmadrera, storica roccaforte della sinistra, le uniche certezze paiono essere attualmente l’abbandono di Giuseppe Castagna, capogruppo della minoranza “Valmadrera Futura”, esponente del Centrodestra, con il conseguente “scioglimento” del gruppo, in campo da ben dieci anni, e l’impegno della Lega. Il Carroccio infatti – come spiegato da Flavio Nogara – “sta puntando tutto sulla cittadina lecchese, che ha dimostrato di avere bisogno di un vero e proprio cambiamento, come richiesto dagli stessi cittadini che abbiamo incontrato nei giorni scorsi”. Massimo riserbo tuttavia sul nome dell’aspirante sindaco. “I tempi non sono ancora maturi per parlarne, però il nostro sforzo sarà massimo”.
In fase di valutazione invece il gruppo di maggioranza guidato da Donatella Crippa: al momento, infatti, “Progetto Valmadrera” starebbe scegliendo il candidato ideale, analizzando peraltro la situazione politica contemporanea, senza tuttavia annunciare riconferme o “novità”.
M.C.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco