Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 68.260.427
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 09 giugno 2019 alle 18:54

Magreglio: 70° della Madonna del Ghisallo con Monsignor Delpini

Sabato prossimo, 15 giugno, alle ore 11, l’arcivescovo di Milano, mons. Mario Delpini, celebrerà la Messa presso il santuario sul colle del Ghisallo, a Magreglio, nel 70° della proclamazione della Madonna che si venera come protettrice di tutti i ciclisti. Il documento pontificio del pontefice Pio XII, che decreta la Madonna del Ghisallo protettrice dei ciclisti risale, infatti, all’anno 1949.

Madonna del Ghisallo, protettrice dei ciclisti

Sono attesi sabato prossimo al Ghisallo tanti appassionati delle due ruote a pedale, corridori ciclisti, dirigenti di gruppi sportivi, cicloturisti, associazioni varie, fedeli della devozione mariana. L’attuale rettore del santuario Don Giovanni Giovannoni, che è parroco di Magreglio e Civenna, ha dichiarato che è stata invitata alla cerimonia, con l’arcivescovo, anche la Polizia Stradale, che proprio da 70 anni viaggia al seguito del Giro d’Italia, garantendo la propria assistenza su tutto il tracciato dell’importantissima ed ormai storica corsa a tappe della maglia rosa.

Ghisallo anni ‘50 del Novecento

E’ da ricordare che proprio recentemente, domenica 26 maggio, in occasione del passaggio del Giro d’Italia sul Ghisallo, nella tappa che ha visto l’arrivo a Como, è stato inaugurato all’interno del museo del Ghisallo uno spazio espositivo riservato alla Polizia Stradale. All’appuntamento di domenica 15 giugno, con il popolo della bicicletta, al Ghisallo, non mancheranno i pedalatori di Casa Guanella di via Amendola, in Lecco. Saranno guidati da don Agostino Frasson, che si unirà poi ai sacerdoti concelebranti della Messa con l’arcivescovo di Milano, mons. Mario Delpini.

Corsa ciclistica al Ghisallo

“Come è noto – ha dichiarato don Agostino – tutti gli anni, a luglio, organizziamo un pellegrinaggio ciclistico da Lecco-Casa Guanella al Ghisallo, in memoria di tutti gli amici defunti, salendo dal versante più dolce nella valle del Lambro, da Asso verso Magreglio. Quest’anno il 7 luglio abbiamo, invece, la Gran Fondo don Guanella, rinviata nell’edizione di primavera per il maltempo e che, nel suo tracciato, prevede la salita sul versante classico del Ghisallo da Bellagio, ma non solo, giunti a Guello verrà affrontato il Super Ghisallo.

Don Agostino, con Chiappucci e Rossi, in mezzo ai ciclisti al Ghisallo

E, quindi, sospeso il tradizionale pellegrinaggio di metà luglio, per la Gran Fondo del 7 dello stesso mese. Andremo sabato in bicicletta alla Madonna protettrice dei ciclisti, traguardo anche spirituale di tanti appassionati delle due ruote, dei loro amici, delle famiglie, partecipando alla celebrazione di una ricorrenza importante dal punto di vista religioso, sportivo, turistico e culturale”.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco