Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 66.455.811
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Amis di Pumpier de Meraa
  • indirizzo: Via degli alpini - 23807 Merate
  • paese: Calco
  • telefono: 039 9902222
  • fax:
  • e-mail:
  • sito web: http://vvfmerate.org

L'Associazione si presenta:

 

L’idea di costituire una Associazione che sostenga i locali "Pompieri Volontari" e con loro collabori alla diffusione "dell’educazione all’emergenza" e della Protezione Civile comincia a sentirsi come esegenza circa 20 anni fa, ma solo nel 1994 riesce a diventare realtà.

Il nome dell’Associazione, che può sembrare strano, ha un’origine ben precisa che si ricollega alla realtà dei Vigili del Fuoco Volontari di Merate. Occorre sapere che i Vigili del Fuoco italiani hanno come patrona S. Barbara che si festeggia il 4 dicembre e naturalmente, come in tutte le feste, anche i "nostri pompieri" si ritrovano intorno alla tavola con i loro Amici sostenitori per festeggiare ed onorare S. Barbara.

Nell’occasione di una di queste ricorrenze, per la precisione nel dicembre 1949, uno di questi Amici dei pompieri compone la poesia in dialetto "Brindes ai Noster Pumpier", la cui pergamena originale è incorniciata e conservata nel Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Merate, per ricordare l’evento.

Durante la festa di S. Barbara nel 1993 comincia a concretizzarsi l’idea di fondare una Associazione per gli scopi sopra citati e negli incontri successivi, mentre si cerca un nome da dare alla costituenda Associazione, cade l’occhio sul quadro contenente la poesia in dialetto e qualcuno propone parte del titolo del componimento come nome da adottare; in breve il nome da "Noster pumpier" si trasmforma in "Noster pumpier de Meraa".

Con questo nome si vogliono riscoprire le doti di questa tradizione: Laboriosità, spirito di sacrificio ed altruismo, doti che da sempre contraddistinguono i "Pompieri ed i loro Amici". Infine, poichè nell’Associazione ci sono anche gli "Amici", ci si ritrova dal notaio per fondare l’Associazione "AMIS DI PUMPIER DE MERAA" ..... è il 21 maggio 1994 !
Articoli correlati

Per consultare gli articoli antecedenti a giugno 2010 vai alla ricerca in archivio.