Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 66.556.811
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Dojo Yamato
  • indirizzo: Palestra di Sartirana
  • paese: Merate
  • telefono: 039/994.41.75
  • fax:
  • e-mail: caforio.artimarziali@tiscali.it
  • sito web:
ASSOCIAZIONE SPORTIVA DOJO YAMATO - ARTI MARZIALI -

L'Associazione Sportiva DOJO YAMATO nasce ufficialmente a Merate nel 1995. La sua attività si rivolge a tutte le fasce di età, a partire dai cinque anni, senza distinzione di sesso. Due sono le discipline approfondite da questa scuola di arti marziali: il KARATE e il KUNG FU-WUSHU.

  • Qualche notizia

La pratica del karate non è assolutamente pericolosa per i bambini. Il Karate non è “violenza incontrollata”, ma un'arte marziale che, attraverso l'allenamento, conduce ogni praticante al perfezionamento fisico e morale. Per alcuni bambini il Karate può essere un mezzo con cui scaricare la propria irrequietezza! I più timidi, invece, con il tempo acquisiscono una maggiore sicurezza.

Karate significa mani vuote, ossia “senza turbamenti”. Il vero scopo di questa disciplina è quello di approfondire, attraverso una pratica costante delle tecniche, la conoscenza di noi stessi, al fine di mettere in luce le nostre qualità e modificare atteggiamenti scorretti. Il Karate, incomparabile strumento di difesa personale, è un'arte marziale che conduce il praticante alla conquista di un sempre maggiore equilibrio psichico, lo educa nel carattere e ne valorizza le capacità. Il Karate insegna che la vera forza non è l'uso della violenza, ma il razionale controllo di se stessi. Il Karate contribuisce allo sviluppo uniforme ed equilibrato della muscolatura e al miglioramento di importanti capacità tra le quali la coordinazione, l'equilibrio, la prontezza di riflessi e il tempismo negli spostamenti.

Il Wushu (che significa “arte marziale”) è la più moderna interpretazione delle ari marziali cinesi. E' una combinazione di movimenti fluidi, veloci, precisi e calci in volo, ed include anche l'uso di molte fra le armi presenti del repertorio tradizionale cinese. Il Wushu è senza dubbio la più ricercata elaborazione artistica tra le discipline marziali: scioltezza, acrobazia, potenza ed alta maestria del coordinamento del movimento dinamico, costituiscono il bagaglio di insegnamento di questa disciplina, che lascia sbalordito il casuale osservatore. In Cina lo studio del Wushu viene proposto già nei primi anni della scuola d'obbligo perchè fortifica i bambini fisicamente e nel carattere; infatti è “un mezzo educativo rivolto a sviluppare sicurezza, senso dell'equilibrio e forte rispetto dei valori sociali”.

  • Federazione

La Dojo Yamato come ente di promozione è affiliata al CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale), mentre come federazione è collegata alla FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali) e alla FIWUK (Federazione Italiana Wushu e Kungfu). La FIJLKAM e la FIWUK sono le uniche federazioni riconosciute a livello CONI.

  • Riconoscimenti

Lo scorso novembre in Portogallo si è qualificato campione europeo nella specialità Wushu MARCO CAFORIO di anni 21.

Sede/Luogo di allenamento e ritrovo
Merate (palestra di Sartirana)
Airuno
Cisano Bergamasco
Lecco
Giorni di ritrovo
Merate: mercoledì e venerdì dalle 18.30 alle 19.30
Responsabile/referente
Anghilieri Giulia, 039/994.41.75
caforio.artimarziali@tiscali.it

  • Appuntamenti/manifestazioni

Quasi ogni domenica la Dojo Yamato partecipa ad manifestazioni in ambito agonistico, sia a livello di esibizioni che. di gare vere e proprie. Organizza trasferte in Lombardia, in Italia e all'estero.
A maggio nell'ambito della manifestazione cittadina “Merate per lo Sport”, la Dojo Yamato di presenta con una gara a livello regionale.
Per chi volesse avvicinarsi a queste discipline viene proposto annualmente un mese di corso gratuito per tutti.

Articoli correlati

Per consultare gli articoli antecedenti a giugno 2010 vai alla ricerca in archivio.