Scritto Venerd́ 27 marzo 2020 alle 11:43

Abbadia: l'amica Anna da Hong Kong invia a Marta delle mascherine, gesto dal cuore

La lontana Cina è sempre più vicina. E non solo per l’importante invio di materiale (e professionisti) che il primo Paese che si è trovato a fronteggiare covid-19 sta riservando alla nostra martoriata Italia. Anche piccoli gesti individuali, nella loro semplicità, rimarcano il legame che lo Stivale è riuscito a tessere guardando a oriente. Da Abbadia la riprova di ciò. Il racconto: “Ieri pomeriggio tornando dal lavoro nella cassetta della posta di casa ho trovato una lettera proveniente dalla Cina”.

A parlare è Daniela Longhi, medico veterinario, madre di Marta Snider. La ragazza, che frequenta il quarto anno presso il Liceo artistico Medardo Rosso di Lecco, ha seguito un Progetto di scambio culturale con un istituto cinese. “All'apertura della busta - prosegue la madre - abbiamo trovato delle mascherine con il messaggio scritto dalla mittente, Anna Tiffany So, inviato da Hong Kong dove risiede. “Cara Marta! Come stai? Spero che tu stia bene nella nebbia di virus. Penso che sia difficile comperare le mascherine in questi giorni in Italia. Quindi ho messo alcune mascherine qui, spero che le possano essere utili per la tua famiglia. P.S: Mi manchi un botto!!!”.

Un messaggio chiaro, nonostante un inciampo con l’italiano. Un’attenzione speciale arrivata, inattesa, da tanto lontano. Mamma Daniela,  papà Roberto e la stessa Marta, hanno quindi parole di ringraziamento miste a commozione per “ Un semplice gesto che ci ha veramente colpito ed emozionato. Grazie Anna per la tua sensibilità e generosità. Speriamo che questa emergenza finisca al più presto.”
Al.Bot.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
Print Friendly and PDF