Scritto Luned́ 13 settembre 2021 alle 12:50

San Giovanni in festa per la patronale della Beata Vergine Addolorata

La parrocchia lecchese del quartiere San Giovanni, nella vallata del Gerenzone, si appresta a celebrare la festa patronale in onore della Beata Vergine Addolorata. Le cerimonie religiose avranno inizio mercoledì 15 settembre, alle 16, con la santa Messa in chiesa parrocchiale che vedrà il sacramento dell’Unzione degli Infermi.

Giovedì 16 settembre, alle 17.30, è prevista l’adorazione eucaristica, seguirà alle 18 la celebrazione della Messa. Venerdì 17 settembre, alle 14.30, tutti coloro che vogliono unirsi sono invitati ad un’operazione di pulizia generale e particolare della parrocchiale. In serata, alle 20,30, vi sarà la recita del Rosario meditato. Sabato 18 settembre, sempre in parrocchiale, dalle 15.30 sino alle 18 saranno presenti sacerdoti per l’ascolto delle confessioni. Nel tardo pomeriggio, alle 18, è prevista una Messa solenne accompagnata dai canti del Coro Alpino Lecchese.
Lo stesso si esibirà anche alle 21 al “Salottone” all’insegna del motto “Tanta voglia di cantare”, che ha sempre accompagnato il complesso ora diretto dal giovane maestro Francesco Bussani, costituito 70 anni or sono presso l’oratorio San Luigi della basilica di San Nicolò, in Lecco. Il concerto si chiuderà con un “brindisi” proprio in onore del coro che ha radunato i primi componenti tra i giovani dell’oratorio nel 1951, quando era assistente don Giuseppe Tagliabue, poi prevosto di Mariano Comense.
La giornata più intensa della festa patronale sarà quella di domenica 19, che alle 17 vedrà la solenne processione accompagnata dal Corpo bandistico “Giuseppe Verdi”. Alle 18 verrà celebrata la Messa solenne presieduta dal parroco don Claudio Maggioni. Un pranzo comunitario in “Salottone” si terrà alle 12.30 con aperitivo di benvenuto e specialità locali. Le prenotazioni devono pervenire entro mercoledì 15, anche in sacrestia a San Giovanni.
Lunedì 20, alle 18, con la Messa in suffragio dei defunti della parrocchia, celebrata dai sacerdoti nativi di San Giovanni si concluderà l’annuale festa patronale della Madonna Addolorata venerata da devozione popolare presso l’antica statua conservata nella chiesa stessa.
A.B.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
Print Friendly and PDF