Scritto Marted́ 14 settembre 2021 alle 11:05

Lecco: arriva dal NOE di Brescia il nuovo Comandante del Reparto Operativo dei Carabinieri, è il t.col. Saggese

Il piglio è sembrato schietto e deciso anche nell'affermare convintamente che in prima persona non se la sente di prendersi meriti legati ad operazioni compiute nel passato avendo sempre agito sotto il vessillo dell'Arma dei Carabinieri. Cambio al vertice del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Lecco: al colonnello Claudio Arneodo, ora Capo Ufficio Comando, subentra dopo quasi sei anni, il tenente colonnello Teodoro Saggese.

Il t.colonnello Teodoro Saggese

53 anni, l'ufficiale è "figlio d'Arma" avendo seguito le orme paterne entrando nella Benemerita. Campano di origini salernitane, ha trascorso la giovinezza in provincia di Vicenza, girovagando su e giù per lo Stivale al seguito del genitore prima e per ragioni di servizio poi, tanto da autodefinirsi "figlio d'Italia". Padre di un ragazzo oggi ventenne, il t.colonnello Saggese proviene dal Nucleo Operativo Ecologico (NOE) di Brescia competente anche per le province di Mantova e Cremona. Prima ancora ha comandato il NORM di Cantù per poi approdare a Milano, al Nucleo Operativo prima e a quello Investigativo poi, maturando dunque esperienza nel capoluogo di regione "confinante" idealmente con la realtà lecchese, conosciuta dunque così indirettamente, come ha avuto modo di affermare stabilendosi in città.

"Spero di continuare quanto portato avanti dal colonnello Arneodo. Cercheremo di continuare a lavorare in sinergia con le altre forze di polizia sul territorio: tengo molto alla collaborazione" ha sostenuto, citando poi anche la Prefettura per l'attività collegata alle interdittive antimafia, tema particolarmente sentito a livello provinciale.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
Print Friendly and PDF