Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 138.006.684
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Venerdì 28 agosto 2015 alle 23:38

Primaluna: esce per cercare funghi, 66enne trova la morte sulla strada di casa

Un malore, probabilmente un infarto. Questa sembrerebbe essere la causa della morte di un fungiatt, classe 1949, trovato cadavere nella tarda serata odierna lungo il sentiero che, dall'abitato di Primaluna conduce alla Croce di Crevesto. Il 66enne, residente in paese, come era solito fare, era uscito in sella alla sua moto da cross in giornata per cercare funghi. Non vedendolo rincasare, il figlio gli è andato incontro, trovandolo purtroppo a terra, già esanime. Non gli è rimasto altro che allertare i soccorritori: in posto sono stati inviati, dalla centrale operativa del 112, un'ambulanza e un'automedica nonché una pattuglia dei carabinieri, una squadra di vigili del fuoco e una formazione dei volontari del soccorso alpino di Barzio con quest'ultimi che si sono occupati, congiuntamente ai pompieri, del trasporto a valle della salma del malcapitato, risultato poi spirato per cause naturali e non per un evento traumatico come inizialmente ipotizzato (tanto che l'intervento era stato richiesto per una presunta caduta da moto). Conclusi gli accertamenti la salma sarà restituita alla famiglia dell'uomo, sconvolta da un dolore tanto improvviso.

Articoli correlati:
28.08.2015 - Primaluna: 65enne perde la vita lungo un sentiero
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco