• Sei il visitatore n° 174.511.276
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 03 dicembre 2015 alle 12:39

Manuela Sala difensore civico territoriale. In 5 anni 157 istanze, accordo per 51 paesi

Sarà a disposizione di qualsiasi privato cittadino che necessiti di supporto per problematiche relative al rapporto con le istituzioni (come comuni, Provincia, Comunità montane e Parchi), in modo gratuito.
Due venerdì al mese potrà riceverli, presso gli uffici lecchesi della Provincia di Lecco oppure (in base alla vicinanza) all’interno di un locale del comune di Missaglia – presso la palazzina Teodolinda - messo a disposizione da parte del sindaco, e sarà possibile contattarla telefonicamente oppure via mail.

Manuela Sala

Il nuovo difensore civico territoriale provinciale è l’avvocato Manuela Sala, competente per i 51 comuni che hanno aderito al servizio. Un numero in forte aumento rispetto al 2014, quando le amministrazioni convenzionate erano 31, anche in funzione del costo più contenuto (100 € all’anno per i paesi fino a 5.000 abitanti, 200 € per quelli più grandi) attivo da quest’anno.
Classe 1971, specializzata in materia di diritto civile, urbanistico e del lavoro e titolare di uno studio legale a Olgiate Molgora, l’avvocato ha illustrato unitamente al presidente della Provincia Flavio Polano le caratteristiche del suo ruolo.
“Dal 2010 la legge finanziaria ha abolito il difensore civico comunale, le cui finzioni sono state devolute alla nuova figura territoriale”
ha spiegato. “Il ruolo  principale del difensore civico è quello di garantire l’imparzialità e il buon andamento della pubblica amministrazione, intervenendo su iniziativa propria o dietro la richiesta di un privato cittadino”. Le problematiche possono riguardare ad esempio l’accesso ad atti amministrativi, pratiche edilizie, sanzioni amministrative del codice della strada, cartelle esattoriali, opere pubbliche, trasporto pubblico, inquinamento acustico.

Flavio Polano e Manuela Sala

“Non è possibile difendere un privato nei confronti di un altro privato, revocare atti amministrativi o sospendere i termini di provvedimenti già avviati” ha spiegato Manuela Sala. “Il difensore civico, una volta ricevuta la richiesta di intervento, ne verifica la fondatezza con l’ente o il comune interessato. Può accedere ad atti amministrativi e proporre soluzioni, per evitare contenziosi tra le parti. Fa da tramite tra il residente e l’istituzione, intervenendo presso quest’ultima, in caso ad esempio di mancate risposte o ritardi nell’espletamento di pratiche o provvedimenti”.
In Provincia di Lecco il difensore civico territoriale, figura che decade al cambiamento del consiglio provinciale, mancava dal 2014. Il predecessore dell’avvocato Sala, il collega Dario Pesenti, era attivo in questo ruolo dal 2010.
Durante i 5 anni della sua attività, sono state 157 le istanze presentate, di cui 30 nel 2014.
Attualmente i comuni convenzionati sono 51: Abbadia Lariana, Airuno, Annone Brianza, Barzago, Barzio, Bellano, Bosisio Parini, Calco, Carenno, Carenno, Casargo, Casatenovo, Cassina Valsassina, Cernusco Lombardone, Cesana Brianza, Colico, Colle Brianza, Costa Masnaga, Crandola Valsassina, Cremella, Cremeno, Dolzago, Dorio, Galbiate, Garbagnate Monastero, Introbio, Introzzo, Lecco, Lierna, Lomagna, Malgrate, Mandello del Lario, Margno, Moggio, Molteno, Montevecchia, Osnago, Paderno d’Adda, Parlasco, Pasturo, Premana, Primaluna, Rogeno, Sueglio, Suello, Taceno, Tremenico, Valmadrera, Varenna, Vendrogno, Vercurago, Vestreno.
Per i residenti degli altri paesi, è possibile fare riferimento al difensore civico regionale.
Nel 2016 sarà promossa, presso alcuni istituti superiori del territorio, l’iniziativa “A lezione con il difensore civico territoriale”, per divulgare la conoscenza della difesa civica e approfondire il rapporto tra cittadino e pubblica amministrazione.

Per contattare l’avvocato Manuela Sala è possibile chiamare il numero 0341 295330 il lunedì e il mercoledì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.30, e il martedì, giovedì e venerdì dalle 9.00 alle 14.00. Risponderanno le referenti Nadia Carissimo e Alessandra Pezzimenti.
È possibile inoltre inviare un fax al numero 0341 295333, o scrivere a difensore civico@provincia.lecco.it
R.R.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco