Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 159.247.048
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 10 luglio 2014 alle 17:30

Valmadrera: da settembre il nuovo parroco è Don Adelio

La parrocchia di Sant’Antonio Abate a Valmadrera, a partire dal primo settembre, sarà guidata da un nuovo parroco.
Don Massimo Frigerio, 76 anni, originario di Saronno e sacerdote della città da 18 anni, ha infatti rinunciato all’incarico pastorale per raggiunti limiti di età. L’arcivescovo lo ha quindi destinato alla parrocchia Santa Maria Assunta di Canegrate, dove risiederà ricoprendo incarichi pastorali.

Don Adelio e Don Massimo

Il suo sostituto è già stato nominato dalla Curia: tra meno di due mesi farà pertanto il suo ingresso in paese don Mario Adelio Brambilla, 60 anni e sacerdote da 36 anni.
Originario di Montevecchia, don Adelio ha alle spalle un incarico come direttore spirituale presso il seminario liceo di Venegono Inferiore (1983) e poi presso la comunità propedeutica e del biennio teologico (1990-2001). In quegli anni ha prima risieduto al seminario di Saronno e poi a Seveso, nel seminario di San Pietro Martire.
Oltre a essere stato decano del decanato “Città studi” (2005), dal 2001 ha ricoperto il ruolo di sacerdote nella parrocchia del Santo Spirito di Milano.
Ora, a distanza di 13 anni, un nuovo trasferimento che lo avvicina geograficamente al paese di origine.
“Nella gratitudine al Signore saluteremo don Massimo per il suo prezioso e sapiente servizio e offriamo già fin d'ora a don Adelio il nostro caloroso benvenuto e il gioioso augurio di ogni bene. Intanto affidiamo entrambi alla preghiera di tutti” è il messaggio che ha lasciato il vicario episcopale Monsignor Maurizio Rolla dando l’annuncio del cambiamento.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco