Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 101.458.194
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 25/10/20

Merate: 27 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 14 µg/mc
Valmadrera: 16 µg/mc
Scritto Lunedì 16 maggio 2016 alle 15:13

Olginatese 25enne patteggia 8 mesi, tentato furto alla Decathlon

Ha patteggiato 8 mesi di reclusione (pena sospesa) e il pagamento di una sanzione di 200 € W.T., 25enne olginatese arrestato nel pomeriggio di sabato per aver tentato di sottrarre capi di abbigliamento, per un valore di circa 180 €, al negozio Decathlon di Osnago. È stato il personale addetto alla vigilanza ad individuarlo, mentre si allontanava dal negozio di articoli sportivi dopo aver staccato agli indumenti le placche antitaccheggio.
I Carabinieri della Stazione di Merate, intervenuti a seguito della loro segnalazione, hanno accertato i fatti e tratto in arresto il 25enne, che su disposizione dell’autorità giudiziaria è stato condotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari. La merce sottratta è stata interamente recuperata e restituita al responsabile del negozio.
Nella mattinata di oggi è stato tradotto presso il Tribunale di Lecco, dove è stato processato per direttissima assistito dall’avvocato Silvia Lodi.
Per fatti analoghi, venerdì a Lecco i militari dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia hanno invece denunciato a piede libero una 19enne rumena, anch’essa responsabile del furto di alcuni capi di vestiario per un valore di circa 40 euro, presso il negozio “Oviesse” del centro commerciale “Meridiana”.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco