• Sei il visitatore n° 164.405.549
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 13 giugno 2016 alle 13:03

Sicurezza nelle acque del Lario: in arrivo i finanziamenti dalla Regione

Mercoledì 8 giugno, presso l'Assessorato regionale alla sicurezza, protezione civile e immigrazione, s'è tenuto un incontro informale fra l'Assessore Simona Bordonali, la presidente dell'Associazione amici di Claudio, la valtellinese Patrizia Gobbi e il Segretario cittadino della Lega Nord di Oggiono Giovanni Pasquini. Tema dell'incontro era la recente approvazione, da parte del Consiglio regionale della Lombardia, di una delibera di finanziamento delle attività di prevenzione e sicurezza dei bagnati e dei naviganti sui laghi lombardi.


L'Assessore alla partita ha avuto parole di plauso nei confronti della battaglia condotta dalla signora Gobbi sin dal 2007, anno della tragica scomparsa del figlio Claudio nelle acque del laghetto di Piona, nell'ottica della sensibilizzazione degli enti locali ad adoperarsi per istituire controlli mirati sulle spiagge dei nostri laghi nel periodo estivo, in occasione della maggior affluenza di bagnanti e, purtroppo, quando si registra il maggior numero di decessi per annegamento. La presidente dell'associazione svolge ormai da un decennio un servizio di vigilanza con volontari preparati per il salvamento in acqua, il primo soccorso sul bagnasciuga e la sorveglianza della costa lacuale. L'ex-consigliere provinciale Pasquini, che ha seguito e sostenuto negli ultimi 4 anni l'azione dell'Associazione di volontari, ha voluto ringraziare la Bordonali per l'attenzione mostrata sin dal principio al problema, del quale l'Assessore si è fatta portavoce nella giunta Maroni, collaborando fattivamente col collega alle infrastrutture Alessandro Sorte, per la redazione della delibera che metterà a disposizione ben 400.000 euro per la sicurezza, il pronto soccorso e la vigilanza dei bacini lacustri pedemontani. La Bordonali, che ha sottolineato come questi fondi sono immediatamente operativi e a disposizione di chi, come l'Associazione guidata dalla Gobbi, opera da tempo sul territorio dei laghi per la tutela dei natanti, si è resa disponibile a venire sul nostro lago ad illustrare l'iniziativa durante un incontro pubblico nel mese di luglio.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco