• Sei il visitatore n° 181.897.847
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 26 febbraio 2017 alle 16:00

Scarichi e rifiuti nel Pioverna, Simonetti interroga in Provincia

Il consigliere provinciale Stefano Simonetti (Lega Nord), attivissimo a Villa Locatelli, ha presentato una nuova interrogazione da portare all'attenzione dell'assise. Oggetto: supposti scarichi non censiti nel Pioverna e la presenza di inquinanti sversati nello stesso.


"Il fiume è patrimonio del nostro territorio e di tutta la Valsassina, va preservato e conservato, sanzionando con severità ogni immissione illecita e non autorizzata", dichiara il primo firmatario del testo, riportato integralmente in calce. "Auspico che la Provincia di Lecco intervenga immediatamente con il controllo di tutti gli scarichi presenti sul fiume e per l'immediata verifica della funzionalità della fognatura Comunale".  


INTERROGAZIONE URGENTE AL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI LECCO   E AL DIRIGENTE DEL SETTORE AMBIENTE E TERRITORIO  
Premesso
 
1.     Che sabato 25 febbraio 2017 tra il ponte di Cortenova e il fiume Rossiga, cittadini mi hanno segnalato la presenza di due scarichi apparentemente sprovvisti da targhetta di identificazione;
2.     Che uno di questi scarichi non è visibile e nascosto da rovi e sterpaglie;
3.     Che in uno dei due scarichi sarebbe fuoriuscita pure dell'Acqua Calda;
4.     Che tali segnalazioni provengono da cittadini residenti a Cortenova;  
Rilevato
 
5.     Che sempre sabato 25 febbraio 2017, nel pomeriggio, veniva segnalata la presenza di carta igienica e pannolini nel fiume Pioverna;
6.     Che, oltre a ciò, mi è stata segnalata la fuoriuscita (avvenuta qualche mese prima) di un liquido del colore "ruggine-arancione" sulla viabilità comunale in Via Largo De Vecchi;
7.     Che tale liquido è stato smaltito tramite il tombino della fognatura ivi presente;
8.     Che tale liquido appare sia confluito anche nel fiume Pioverna;
9.     Che tale fatto è grave e inquietante;  
Osservato
 
10.  Che dal sopralluogo effettuato sabato 25 febbraio 2017 ho rilevato solamente una targhetta con la segnalazione di scarico autorizzato;
11.  Che la competenza sugli scarichi nel fiume Pioverna spetta al settore Ambiente della Provincia di Lecco;
12.  Che la segnalazione di tale liquido (colore ruggine-arancione) appare come inquietante tenuto conto della prossimità del fiume Pioverna;
13.  Che il Fiume Pioverna è un patrimonio per il territorio e per tutta la Valsassina, un fiume da preservare e conservare, evitando ogni immissione illecita e non autorizzata;  
Tutto ciò detto,
 
Il sottoscritto Consigliere provinciale Stefano Simonetti, della Lega Nord, richiamato il vigente regolamento per il funzionamento del Consiglio Provinciale e richiamata la legge 241/90 e successive modifiche 
INTERROGA   il Presidente della Provincia di Lecco e il Dirigente del settore Ambiente e Territorio sui seguenti quesiti:  
1.   
SUGLI SCARICHI NON AUTORIZZATI - SE IL DIRIGENTE DEL SETTORE TERRITORIO INTENDE VERIFICARE E CON QUALI MODALITA' LA PRESENZA DI SCARICHI NON AUTORIZZATI.  
2.   
SE IL DIRIGENTE INTENDE FARE UNA VERIFICA DI DETTAGLIO (CON SOPRALLUOGO) DI OGNI SCARICO PRESENTE NEL TRATTO TRA IL PONTE DI CORTENOVA E IL FIUME ROSSIGA.  
3.    SULLA PRESENZA DI CARTA IGIENICA E PANNOLINI - QUALI CONTROLLI INTENDE FARE LA PROVINCIA DI LECCO;   4.    SE LA PROVINCIA INDENTE CONTROLLARE GLI SCARICHI DELLA FOGNA DEL COMUNE DI CORTENOVA  
5.   
QUALE E' STATO L'ULTIMO CONTROLLO EFFETTUATO DALLA PROVINCIA (OVVERO DELLE AUTORITA' COMPETENTI) SULLA FOGNATURA DEL COMUNE DI CORTENOVA  
6.   
SULLA PRESENZA DEL LIQUIDO COLOR RUGGINE - SE LA PROVINCIA E' STATA INFORMATA DELLA PRESENTA DI TALE LIQUIDO NEL COMUNE DI CORTENOVA IN VIA DE VECCHI;  
7.   
SE LA PROVINCIA HA SEGNALATO TALE EVENTO ALLE AUTORITA' COMPETENTI E QUANDO. 
8.    SE SI CONOSCE LA PROVENIENZA E CARATTERISTICHE DI TALE LIQUIDO?;  
9.   
SE E' STATO INFORMATO IL SINDACO DEL COMUNE DI CORTENOVA;  
10.
SE SONO STATI ASSUNTI DEI PROVVEDIMENTI ED EVENTUALMENTE SE SONO STATE COMMINATE DELLE SANZIONI; 

Tutto ciò detto, il sottoscritto consigliere provinciale chiede l'iscrizione della presente interrogazione nel prossimo Consiglio Provinciale con richiesta di discussione urgente in Consiglio e di risposta scritta;  
La presente deve intendersi anche formale istanza di accesso agli atti.   Nell'attesa di un riscontro urgente, nel primo consiglio provinciale utile, ai sensi del regolamento per il funzionamento del Consiglio Provinciale si porgono distinti saluti. Mi riservo la facoltà di segnalare i fatti all'Arpa e alla competente Procura della Repubblica all'esito della presente interrogazione. Lecco, 26 febbraio 2017  
Consigliere provinciale
Avv. Stefano Simonetti      
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco