Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 138.004.075
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 18 settembre 2014 alle 16:39

Abbadia: il 23 la Protezione Civile festeggia il patrono, San Pio

Martedì 23 settembre ad Abbadia Lariana si terrà la tradizionale celebrazione della ricorrenza di San Pio da Pietrelcina, Patrono della Protezione civile italiana, con partenza del corteo alle ore 18 da Largo dei Pini, sfilando per le vie cittadine fino alla chiesa di San Lorenzo, e la Santa Messa alle ore 18.45.
L’iniziativa, organizzata dalla Provincia di Lecco e dal Comune di Abbadia Lariana in collaborazione con il locale Gruppo Comunale di Protezione civile e il Comitato Provinciale di Coordinamento delle Organizzazioni del Volontariato, è rivolta a quanti operano nell’ambito della Protezione civile, ai loro familiari e ai cittadini quale importante momento di condivisione e partecipazione religiosa e civile.
La ricorrenza sarà anche occasione per festeggiare il ventennale di fondazione del locale Gruppo Comunale di Protezione civile.
San Pio da Pietrelcina è una figura straordinaria per la sua umanità e per lo spirito di servizio, peculiarità che accomunano tutti i volontari che operano nella Protezione civile e che non mancano di dimostrare in particolare nelle situazioni di difficoltà, portando aiuto a chi soffre come nel caso di eventi calamitosi. La celebrazione del Patrono della Protezione civile italiana è un momento solenne di raccoglimento al quale tutti i cittadini sono invitati a partecipare, quale parte attiva di un sistema complessivo che opera esclusivamente per assicurare il bene comune.
L’Assessore alla Protezione civile Franco De Poi commenta: “Le celebrazioni hanno visto negli anni festeggiamenti itineranti nel territorio provinciale, proprio a significare il forte radicamento della Protezione civile in tutta la nostra provincia, che ho potuto personalmente riconoscere durante il mio mandato amministrativo ormai al termine. Un sincero grazie ai volontari e al Coordinamento che in questi anni hanno sostenuto con passione e impegno le numerose iniziative messe in campo dalla Provincia di Lecco. Ringrazio il sindaco Cristina Bartesaghi e il coordinatore del locale Gruppo Comunale di Abbadia Lariana Roberto Gandin, per l’organizzazione della celebrazione del nostro Patrono. Non da ultimo, rivolgo i migliori auguri ai volontari del Gruppo Comunale lariano per il ventennale di attività”.
Il Presidente del Comitato di Coordinamento delle Organizzazioni del Volontariato di Protezione civile della Provincia di Lecco Giuseppe Bonacina aggiunge: “Ho sempre colto con molto piacere e cercato di incentivare, per quanto nelle mie possibilità, l'adesione a tale ricorrenza da parte del mondo del volontariato di Protezione civile, ponendo questa celebrazione come una grande opportunità di riflessione nel frastuono del quotidiano. Mai come in questi momenti siamo chiamati a dover prenderci sempre più cura dei beni comuni, dei nostri concittadini e del nostro territorio, sempre con l'umiltà e lo spirito di servizio che ci contraddistingue, peraltro incarnato nelle qualità del nostro Santo Patrono San Pio di Pietrelcina. Mi unisco, a nome del Comitato di Coordinamento, agli auguri ai volontari del Gruppo Comunale di Abbaia Lariana per il ventennale di attività, augurando loro un buon proseguimento”.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco