• Sei il visitatore n° 175.171.832
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 27 aprile 2017 alle 18:13

Cremeno: il 6 maggio al via il ''laboratorio digitale'' a scuola

E' per rispondere agli stimoli lanciati dal Miur attraverso il Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD), il documento di indirizzo  per il lancio di una strategia complessiva di innovazione della scuola italiana e per un nuovo posizionamento del suo sistema educativo, che tra le mura dell'ICS San Giovanni Bosco di Cremeno è sorto un nuovissimo “laboratorio digitale”, pronto a rispondere alle esigenze di modernità e innovazione del sistema scolastico a cui la cosiddetta Buona Scuola non può fare a meno di guardare.
“Il laboratorio nasce dall'attenzione scrupolosa con cui il nostro Istituto guarda alle competenze da trasmettere ai nostri alunni, che al giorno d'oggi assumono sempre più i tratti della cittadinanza digitale” ha spiegato il Dirigente Scolastico Renato Cazzaniga. “Per rispondere a questa sfida, dunque, è necessario rimanere aggiornati su diversi fronti, in primis dal punto di vista degli strumenti e il laboratorio digitale è il primo passo in questa direzione. Sotto il profilo della formazione degli stessi insegnanti, i primi a poter sfruttare questa opportunità assieme agli stessi alunni”.
Il nuovo laboratorio digitale, che è stato concepito con al suo interno 25 postazioni in rete oltre all'ormai immancabile Lim, la lavagna interattiva, verrà quindi inaugurato presso la scuola media San Giovanni Bosco di Cremeno nella mattinata di sabato 6 maggio, alle ore 10, alla presenza di alcuni alunni dell'Istituto che spiegheranno tempi e modi di utilizzo dello stesso.
Per quanto riguarda i costi di realizzazione, è stato di circa 12.000 euro l'importo sborsato dall'Istituto, una cifra raggiunta grazie anche al contributo volontario di alcuni genitori, che il dirigente Cazzaniga ha voluto profondamente ringraziare “per la grande generosità e per aver creduto in un progetto i cui benefici saranno assorbiti da tutti, alunni, insegnanti e dalla cittadinanza stessa”.
“Questo progetto non poteva che godere dell'appoggio dalle amministrazioni locali, in particolare il Comune di Cremeno, che ringrazio profondamente. Speriamo che il nuovo laboratorio possa diventare risorsa e vanto per tutto il nostro territorio” ha ribadito il direttore scolastico che, a questo fine, ha aperto alla possibilità di destinare alcuni corsi  anche al pubblico adulto. “L'obiettivo - ha continuato lo stesso Cazzaniga- è che questo diventi un vero e proprio punto di riferimento per la nostra realtà, senza escludere la possibilità di estenderci in futuro anche sugli altri plessi del nostro comprensivo. Siamo infatti certi che si tratti di un'iniziativa di grande lungimiranza”.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco