Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 121.261.707
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 09/05/2021
Merate: 21 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 15 µg/mc
Lecco: v. Sora: 15 µg/mc
Valmadrera: 13 µg/mc
Scritto Martedì 07 ottobre 2014 alle 15:11

Calolzio: Onyx Srl verso il fallimento, alla ex ''Erc'' assemblea con i 156 dipendenti

La Onyx Srl, che ha rilevato l’attività della ERC Highlight di Calolziocorte, ha presentato i libri in Tribunale e nei prossimi giorni, con ogni probabilità nell’udienza in programma a Lecco mercoledì 8 ottobre, sarà decretato il suo fallimento.
A distanza di una settimana dal fallimento delle Trafilerie del Lario Spa in Liquidazione, un’altra grande azienda del paese lecchese (la sede legale è a Lecco, gli uffici e stabilimenti in Via dei Sassi) si arrende ad una situazione economica e di mercato che non lascia scampo.

La sede degli stabilimenti di Calolziocorte

Dei 156 dipendenti in forze la maggior parte sono donne, tutti sono in cassa integrazione e hanno continuato a lavorare periodicamente in questi mesi in base alle condizioni del mercato. Per loro si apre ora il difficile percorso verso un sostegno economico e la speranza che l’attività possa essere nuovamente acquisita.
Mercoledì sarà nominato un curatore fallimentare, chiamato a confrontarsi con i rappresentanti sindacali che seguono l’azienda. La ERC (Elettro Radio Costruzioni) fu fondata nel 1954, specializzandosi negli anni seguenti nella progettazione e produzione di alimentatori e sistemi di controllo per il mercato dell’illuminazione, ed acquisendo importanti quote in Italia e in Europa. Divenuta ERC Highlight, con l’avvento della crisi economica la società era stata liquidata e l’attività messa all’asta. Era stata acquisita dalla holding Onyx Srl, non senza problematiche legate a lavoratori in esubero.
La Srl, a guida italiana e canadese, nel 2013 aveva presentato ricorso contro l’esproprio operato dalla Provincia di Lecco sui terreni aziendali per la realizzazione dell’imbocco sud della nuova Lecco – Bergamo, il tunnel San Gerolamo. Ricorso che nel gennaio 2014 era stato rigettato dal Tribunale di Lecco.
Domani in azienda si volgerà una assemblea in cui i rappresentanti sindacali incontreranno i dipendenti per spiegare loro la situazione attuale, con una prospettiva futura difficile in un mondo del lavoro, soprattutto per le donne, che offre ben poche possibilità.

Articoli correlati:
Calolzio: Erc, azienda contro la Lc-Bg. 160 lavoratori in Cds
R.R.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco